×
×
☰ MENU

baseball

Parma Clima, contro i campioni d'Italia del San Marino inizia la poule scudetto

18 Maggio 2022,08:54

Il primo impegno della Poule Scudetto del campionato italiano di baseball propone al Parma Clima un trittico di gare tanto difficile quanto affascinante contro i campioni d'Italia del San Marino: l’ultimo confronto diretto risale ormai a due stagioni or sono a causa della pandemia, del format del campionato 2021 e della conseguente rivoluzione apportata ai calendari.

L'anticipo della terza giornata si è reso necessario per consentire a San Marino e Parma la partecipazione all'European Champions Cup che si svolgerà a Bonn nella prima settimana di giugno. Il programma di questo weekend inizierà domani sera sul campo di Serravalle alle 19.30 e si concluderà sabato allo stadio Cavalli con un doubleheader previsto per le 16 e le 20.30.

Nel corso della seconda parte del campionato si giocheranno sempre tre partite sulla distanza dei sette inning: la prima viene definita “libera” lasciando alle società la possibilità di utilizzare anche i lanciatori stranieri, la seconda sarà riservata ai lanciatori “Afi” mentre la terza prevede la possibilità di schierare anche pitcher comunitari.

Domani sera il Parma Clima affiderà quindi il monte di lancio a Emailin Montilla e a Carlos Contreras con l'obiettivo di contrastare il cammino alla coppia formata da Carlos Quevedo e Andrè Rienzo. Per Montilla e Rienzo sarà l'esordio assoluto nel campionato italiano: il dominicano e il brasiliano – per lui anche una militanza in Major League con le divise di White Sox e Marlins – dovranno dimostrare di poter fare la differenza in un girone alquanto equilibrato e complicato.

<Le scelte sono quasi obbligate – dichiara Gianguido Poma, skipper dei campioni d'Europa -. Inizieremo la partita con Montilla e utilizzeremo Contreras come rilievo, è giusto mettere ogni giocatore nel proprio ruolo naturale>.

Nella gara di domani sera è previsto anche l'esordio di Manuel Joseph, l'interno dominicano che ha chiuso con ottimi numeri la stagione 2021.

<Anche lui è chiamato a dare il proprio contributo per un definitivo salto di qualità – spiega Poma -. Con l'infortunio di Rodriguez abbiamo perso un po' di potenza nel cuore del nostro line-up, contiamo che lui possa garantirci numeri importanti in attesa del rientro di Leo>.

Le due squadre hanno condiviso un percorso quasi parallelo fino all’ultima giornata del Qualification Round quando il San Marino si è fatto sorprendere dalla Crocetta incappando nella prima sconfitta stagionale.

Simile il rendimento dei lanciatori con il Parma Clima che vanta una media pgl di squadra leggermente inferiore (1.15 contro 1.38) e con il San Marino che si fa preferire per la media battuta ottenuta dagli avversari (.168 contro .183).

Simile anche il rendimento offensivo. Il Parma Clima batte con una media di .368, il San Marino con una media di .343. Le principali differenze si possono apprezzare sotto l’aspetto della potenza e della velocità. Il San Marino ha registrato ben 14 fuoricampo (cinque il solo ricevitore Lino, la stessa produzione complessiva del Parma Clima) mentre i campioni d’Europa vantano un maggior numero di basi rubate (13 personali per Aldo Koutsoyanopulos, leader della graduatoria a pari merito con il collecchiese Monzon).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI