×
×
☰ MENU

Motori

MotoGp, in Catalogna vince Quartararo, sul podio Martin e Zarco. Erroraccio di Espargaro

MotoGp, in Catalogna vince Quartararo, sul podio Martin e Zarco. Erroraccio di  Espargaro

05 Giugno 2022,16:15

Il francese Fabio Quartararo, su Yamaha, ha vinto il Gp della Catalogna, nona prova del mondiale MotoGp. Il leader del mondiale ha preceduto le Ducati Pramac di Jorge Martin e Johann Zarco. Incredibile errore per lo spagnolo Aleix Espargaro (Aprilia), che pensando di ave concluso la gara ha rallentato con un giro d’anticipo, finendo quinto. Gara sfortunata per Francesco Bagnaia con la Ducati ufficiale, a terra alla prima curva per un errore in frenata del giapponese Takaaki Nakagami che ha escluso anche lo spagnolo Alex Rins. Zero punti in classifica anche per Enea Bastianini (Ducati-Gresini), caduto a 17 giri dalla fine. 

Dalla gioia alla disperazione, Aleix Espargaro vive un incubo nel finale del Gp di Catalogna: convinto che la gara fosse finita, tagliando la linea del traguardo al secondo posto si è rialzato sulla sua Aprilia ma c'era ancora un giro da completare. Superato dai suoi inseguitori e scivolato al quinto posto, lo spagnolo ha ripreso a spingere ma ormai il podio era perso. Arrivato ai box, Espargaro si è gettato in un angolo, in lacrime, protetto dagli occhi delle telecamere dai componenti del team, ai quali aveva chiesto scusa per l’incredibile errore.

"Alla prima curva del primo giro non serve far così, soprattutto se parti dodicesimo e hai già recuperato delle posizioni. Nakagami è solito fare certe cose ed è brutto perché oggi ci sono caduto io. Tuttavia le gare sono anche questo, adesso testa bassa e pensiamo alle prossime". Queste le parole di Francesco Bagnaia ai microfoni di Sky Sport. Il pilota della Ducati è stato vittima di uno sfortunato incidente al primo giro, in cui è stato travolto da Takaaki Nakagami. Pecco ha poi proseguito: "Oggi lui ha messo in pericolo principalmente sé stesso, sbattendo molto forte sulla mia moto. Dopo tutti questi anni di esperienza, sono errori che non ti puoi permettere. Non ha troppe scusanti, è stata una valutazione totalmente sbagliata. E' un bene che non si sia fatto niente, ma poteva andare molto peggio".

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI