×
×
☰ MENU

sport

Atletica: prima medaglia azzurra agli Europei. Giupponi bronzo nella 35km di marcia

Atletica: Europei; Giupponi bronzo nella 35km di marcia

16 Agosto 2022,14:20

Prima medaglia per l’Italia dell’atletica agli Europei di Monaco di Baviera. E’ il bronzo nella 35 km di marcia di Matteo Giupponi, che conquista il podio in 2h30:34 dopo una gara condotta nelle posizioni di vertice. Alle spalle dell’imprendibile spagnolo Miguel Angel Lopez, oro in 2h26:49, l’azzurro viaggia sempre nel gruppo degli inseguitori mentre a una decina di chilometri dal traguardo c'è l'attacco del tedesco Christopher Linke che coglie l’argento in 2h29:30.

L’azione decisiva di Giupponi per il terzo posto è arrivata quando mancavano sei chilometri: il 33enne dei Carabinieri, fino a quel momento quarto, riesce a sorpassare lo spagnolo Manuel Bermudez (ai piedi del podio con 2h32:31). Per il bergamasco, legato sentimentalmente alla marciatrice azzurra Eleonora Giorgi e presto papà, è la prima medaglia internazionale della carriera a livello assoluto, dopo essersi messo in luce nelle scorse stagioni anche nella 20 km piazzandosi ottavo ai Giochi di Rio nel 2016

"È la medaglia che inseguivo da tanto tempo!". Matteo Giupponi commentao così il bronzo nella 35 km di marcia agli Europei di Monaco di Baviera. "Dopo l’ottavo posto alle Olimpiadi di Rio ho dovuto lottare con gli infortuni e un distacco parziale del tendine. Ma ho continuato a crederci, grazie a chi mi è vicino come la fidanzata Eleonora Giorgi, il coach Gianni Perricelli, la famiglia e tutto lo staff che mi segue. A 33 anni non è mai troppo tardi. La nuova distanza della 35 chilometri mi piace, ci ho lavorato tanto in allenamento per preparare questo Europeo. La gara è partita su ritmi piuttosto lenti, ma quando è andato via Lopez sono rimasto nel gruppo che si è sgranato con l’andatura forzata dopo il ventesimo chilometro, per rimanere quarto. Poi ho visto che l’altro spagnolo Bermudez davanti a me era un pò in difficoltà e l’ho messo nel mirino, prima di superarlo per il bronzo. Ora penso al figlio che sta arrivando, ma l’anno prossimo rientrerà Eleonora e quindi potremo puntare tutti e due ai Mondiali e anche alle Olimpiadi di Parigi". 
Bergamasco di Villa d’Almè, classe 1988, Giupponi si era già rivelato nelle categorie giovanili: argento agli Europei juniores nel 2007 sui 10.000 di marcia e poi bronzo nei 20 km agli Europei U23 del 2009. Per diverse stagioni si è dedicato soprattutto alla 50 chilometri, mentre nell’ottobre del 2020 è sceso nella "venti" a 1h19:58. Quest’anno ha conquistato il tricolore nella 35 km di metà gennaio a Pescara in 2:33:45, ma con una flessione nell’ultima parte di gara.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI