Sei in Altri sport parma

CUS PARMA

Il Triathlon torna in pista con il 17° Duathlon Giovanile Conad - Foto

28 marzo 2021, 18:02

Chiudi
PrevNext
1 di 4

Inverno alle spalle (o quasi), è arrivato il momento di tornare in campo. Prove generali di ripartenza per il triathlon targato Cus Parma che oggi ha dato il via al 17° Duathlon giovanile Conad. Seguendo gli scrupolosissimi protocolli Fitri e grazie all’impegno di staff e genitori della Sezione Triathlon Parmigiano Reggiano, la competizione – inserita nel circuito delle gare nazionali – ha potuto decollare in una domenica baciata dal sole. Circa 300 iscritti alla competizione, partenze scaglionate (ogni 20 secondi), mascherine indossate fino allo start.

Così,  anche in questo difficile periodo caratterizzato da pandemia e restrizioni, la multidisciplina giovanile si è “salvata” dal lockdown. Quella di Parma, insieme a quella di Vigevano, è la prima manifestazione su cui la  Fitri ha puntato molto, testimonianza ne è la presenza del neopresidente della Federazione Riccardo Giubilei. "Dopo una settimana complicata siamo finalmente in campo – spiega Giubilei che ha dato lo start alla manifestazione -. Il segnale è chiaro: dobbiamo ripartire dal settore giovanile, che è il futuro. Credo che Parma sia un modello da studiare ed esportare: qui il rapporto tra Università e Cus si è costruito e rafforzato nel tempo, con grandi risultati. Ringrazio tutti, in particolare i consiglieri federali Carlo Chitti (che è anche uno dei big della sezione Triathlon Cus Parma Parmigiano Reggiano) e Filippo Caporali presidente della Commissione Salute Medico Sanitaria".

La manifestazione, patrocinata da Comune e Università, vede il grande sostegno di Conad che, per il quarto anno, conferma il proprio ruolo. Mascherine e distanziamento obbligatori non hanno spento l’entusiasmo di sempre. A fine giornata, forse l’ultima cosa che davvero contava era la classifica. Soprattutto per i più giovani che, grazie a famiglie, allenatori e dirigenti, hanno voluto colorare il Campus.

A tenere alto i colori del Cus Parma Triathlon, Damiano Russo, campione regionale e quinto assoluto della sua categoria Youth B . <Credo sia doveroso ringraziare ancora una volta la Sezione Triathlon Cus Parma Parmigiano Reggiano- chiude il cerchio Luigi Passerini, segretario generale del Cus – con tutta la squadra, coordinata da Carlo Chitti e dalla Fitri - . I primi a credere che questo evento potesse tornare nel calendario 2020. Il nostro obiettivo era offrire alle categorie giovanili una giornata di triathlon, garantendo il rispetto delle norme a tutela della salute. Per questo, in piena sinergia con la Fitri, abbiamo studiato un protocollo ad hoc: abbiamo un po’ sofferto la mancanza del pubblico e la festa. Ma ci rifaremo, con ancora più voglia di esserci, il prossimo anno. E’ una promessa>.

   LE CLASSIFICHE    

YOUTH A (femminile) – Viola Paoletti (Cus Propatria Milano)
YOUTH A (maschile)—Giovanni Pavanello (Eroi del Piave)
RAGAZZE – Letizia Pintarelli (Triledry Energy)
RAGAZZI – Aaron Franceschini (Leo Sport)
JUNIOR (maschile) – Daniel Casadei (Td Rimini)
JUNIOR (femminile) – Doga Erman (Cus Propatria Milano)
YOUTH B (femminile) Rachele Laschi (Cus Propatria Milano)
YOUTH B (maschile) Euan De Nigro (Bressanone)