Sei in Altri sport parma

BASEBALL

Bologna troppo forte, il Parma Clima crolla: 12-4

09 luglio 2021, 08:35

Bologna troppo forte, il Parma Clima crolla: 12-4

Prima sconfitta stagionale per Il Parma Clima, sconfitto questa sera dal Bologna con il risultato di 12 a 4. Decisivo un quarto inning da dieci punti nel quale l'ex Marval ha realizzato due fuoricampo da due punti contro Aldegheri e Rivera. Inutili le buone prove di Leo Rodriguez ed Alex Sambucci, entrambi autori di un fuoricampo da un punto.

Le squadre si sono affrontate con le formazioni previste. Guido Poma ha recuperato Mineo, utilizzato in batteria con Aldegheri. Battioni, Sebastiano Poma e Gonzalez hanno composto la linea degli esterni con Astorri - premiato prima del match per vittoria dell'ultimo campionato con la divisa del Bologna - battitore designato.

Nel Bologna il manager Frignani ha utilizzato Liberatore come ricevitore in batteria con il lanciatore Scotti. Marval si è schierato a difesa della prima base con Van Gurp in seconda, Dreni interbase e Martini in terza. Battitore designato Agretti con Bertossi, Dobboletta e Leonora esterni.

La partita del Parma Clima si è aperta con una grande recriminazione. Paolini ha ricevuto quattro ball, poi Rodriguez ha battuto un singolo a destra: nell'azione Paolini sarebbe comodamente arrivato in terza base ma è inciampato a metà corsia incappando in un'evitabile eliminazione.

Il Bologna ha trovato il primo guizzo al terzo inning ma Bertossi, autore di un singolo, si è fermato in terza dopo un sacrificio di Dreni e una volata di Van Gurp.

Al quarto il Parma Clima ha trovato i punti del vantaggio. Dopo le eliminazioni al volo di Rodriguez e Mineo (eccellente presa in tuffo di Bertossi) Sebastiano Poma ha incassato il terzo strike ma ha comunque raggiunto la prima base sfruttando una palla mancata di Liberatore. I padroni di casa hanno pagato l'incertezza del loro catcher: Astorri ha battuto a casa il primo punto della partita con un doppio al centro ed ha marcato il due a zero sfruttando un'altra battuta da due basi di Sambucci.

Il vantaggio ducale è durato poco. Al cambio di campo Marval ha battuto un fuoricampo da due punti a destra pareggiando il confronto e subito dopo Leonora ha regalato il vantaggio al Bologna con un homerun al centro. Aldegheri ha accusato il colpo, ha subito un singolo da Dobboletta, ha concesso due basi per ball ed ha lasciato a Rivera una spinosa situazione di basi piene e nessun eliminato. Il rilievo ducale ha iniziato con uno strikeout ai danni di Dreni, ha trovato una difesa incerta sul successivo singolo interno di Van Gurp e poi ha incassato le valide di Agretti e Martini ed il secondo fuoricampo nello stesso inning di Marval che hanno permesso al Bologna di allungare fino al dieci a due.

Il Parma Clima ha reagito al sesto inning contro il Bassani, primo rilievo bolognese. Rodriguez ha aperto la ripresa con un “solo homer”, poi sono arrivati in rapida successione un singolo di Mineo e una base ball a Sebastiano Poma: l'occasione di riaprire l'incontro si è però esaurita con le eliminazioni in serie di Astorri, Sambucci e Battioni.

I padroni di casa hanno però immediatamente ristabilito le distanze contro Bortolamai, terzo lanciatore del Parma Clima. Martini ha ricevuto quattro ball, Marval ha messo a segno la terza valide personale della serata e, dopo un doppio gioco difensivo, Dobboletta ha battuto a casa il punto dell'undici a tre con un singolo al centro.

All'ottavo inning l'ultima segnatura dei padroni di casa grazie a un doppio di Martini e a una volata di sacrificio di Dobboletta. Soddisfazione personale per Alex Sambucci, autore al nono inning del primo fuoricampo personale della stagione.