Sei in Altri Sport

atletica

Parma Marathon, più di 4mila runners ai nastri di partenza

di Marco Bernardini -

12 ottobre 2019, 10:35

Parma Marathon, più di 4mila runners ai nastri di partenza

Promuovere lo sport ed i corretti stili di vita. Ma, al tempo stesso, valorizzare pure le bellezze e le peculiarità del nostro territorio. 
Si rinnova l’appuntamento con la «Parma Marathon», manifestazione giunta alla sua quarta edizione e che, sabato 19 e domenica 20 ottobre, richiamerà in città tantissimi turisti ed appassionati, provenienti da ogni parte d’Italia. In linea con i numeri evidenziati già negli anni scorsi, dovrebbero essere oltre 4 mila i runners che si cimenteranno nella maratona di 42 km e nell’altra gara di 32 km, nella 10 km competitiva ed infine nella classica «Desmìla» non competitiva. 
Si parte dalla Cittadella, location che già al sabato accoglierà il «villaggio» della Parma Marathon, con numerose attrazioni. Nel pomeriggio di sabato spazio, quindi, alla «Parma Marathon Kids-La corsa di Putèn» (con partenza alle ore 17): un evento dedicato appunto ai più piccoli e che già lo scorso anno fece registrare la presenza di circa 300 partecipanti. I bambini si «sfideranno» lungo l’anello del grande polmone verde cittadino. 
Nella giornata di domenica il momento clou, con la partenza della Parma Marathon (fissata per le ore 9.15) ed il lungo itinerario che, dopo un passaggio in centro città, si snoderà fino a Panocchia, con i runners che faranno successivamente ritorno in Cittadella. «Nei suoi primi tre anni di vita, questo evento è riuscito a portare a Parma oltre 13 mila persone, con evidenti benefici per quanto concerne le ricadute economiche»  - ha spiegato Paolo Peschiera, presidente del comitato organizzatore della Parma Marathon. «Una manifestazione, la nostra, cresciuta nel tempo e che, anche per questa sua nuova edizione, ha trovato una massiccia adesione di tanti sponsor». 
Tra questi, anche Macron, che fornirà ai partecipanti l’abbigliamento tecnico-sportivo. «La Parma Marathon non si esaurisce con l’evento podistico – ha quindi aggiunto Peschiera – ma si compone di altri momenti di spettacolo e postazioni dove praticare altre discipline sportive, che arricchiranno il programma del week end in Cittadella». Soddisfatto il commento dell’assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio, Michele Alinovi, intervenuto in rappresentanza dell’amministrazione comunale durante la conferenza stampa di presentazione. «La Parma Marathon è ormai un appuntamento fisso nel calendario della nostra città – ha riferito Alinovi – e siamo orgogliosi del fatto che abbia acquisito un certo prestigio anche a livello nazionale. Crediamo che questa manifestazione rappresenti una grande opportunità per valorizzare, in tutti i suoi aspetti, il ‘brand Parma'».