Sei in Altri Sport

sci

Bassino show nel Super G di St Anton, dietro solo alla Gut

10 gennaio 2021, 14:15

Bassino show nel Super G di St Anton, dietro solo alla  Gut

 Lara Gut-Behrami conquista il suo primo successo stagionale a distanza di circa 11 mesi dalla doppietta di Crans Montana. La svizzera fa suo il Super-G che va a chiudere il weekend austriaco grazie a una performance non priva di errori: tanto basta per rifilare 16 centesimi a Marta Bassino e 20 alla connazionale Corinne Suter. Un successo che proietta Gut al comando della classifica di specialità e al quinto nella classifica generale sempre comandata dalla slovacca Petra Vlhova, oggi diciannovesima. Bassino conquista 80 punti ed è seconda nella gara odierna dopo l’opaca discesa di ieri. Per la piemontese arrivano segnali importanti a testimoniare come ormai possa lottare in tutte le discipline per il primo gradino del podio: "Sono molto contenta - le sue parole - non me l’aspettavo perchè ho commesso un errore in cui sono andata lunga: pensavo di averla buttata via, ma poi ho visto il secondo tempo al traguardo". 
Non è altrettanto contenta Federica Brignone con un quinto posto a oltre 7 decimi dalla vetta: "Non sono soddisfatta - conferma la valdostana, campionessa uscente della generale - oggi avrei dovuto fare di più soprattutto nella parte alta. Così non va bene, anche se ho fatto un buon finale". La delusione c'è anche sul volto di Sofia Goggia: la bergamasca era la grande favorita dopo aver dominato la discesa di 24 ore prima. Un errore di linea le costa caro a inizio gara. Tra le big chiude sesta la ceca Ester Ledecka, campionessa olimpica di specialità. Va a punti Elena Curtoni con un buon quattordicesimo tempo, così come Roberta Melesi che con il ventisettesimo crono si iscrive alla classifica generale. Non si conferma Laura Pirovano dopo la miglior gara della carriera nella discesa di ieri, mentre Francesca Marsaglia fa tremare tutti con una pericolosa caduta nei pressi del traguardo. La romana è uscita dal tracciato dolorante, ma sulle proprie gambe: solo una contusione alla tibia sinistra e all’anca destra per lei. L’ecografia non ha infatti evidenziato particolari problemi. Infine fuori anche la giovane Nadia Delago.