Sei in Altri Sport

FOOTBALL AMERICANO

Panthers, Alinovi: "Contro i Guelfi la partita più spettacolare" - Videointervista

28 aprile 2021, 11:05

di Tommaso Villani

La squadra ducale si ritempra dopo le prime tre vittorie su tre gare disputate nella prima divisione italiana di football americano e attende per la quinta di campionato (il 09 maggio alle ore 15.00) al campo da gioco di via Anedda a Parma, la temibile formazione marchigiana dei Dolphins Ancona imbattuti ma con una partita in meno.

Si racconta ai microfoni Simone Alinovi: “Abbiamo riportato tre vittorie e ci godiamo la testa della classifica. Siamo soddisfatti per il lavoro che stiamo portando avanti soprattutto per i punti che realizziamo in attacco (media gara di 35,7) e il volume di gioco prodotto. La difesa nelle prime due gare ha retto alla grande il confronto con le formazioni milanesi che sono a mio avviso, molto forti e temibili, e seppur con qualche imprecisione ha svolto il proprio dovere con la giusta aggressività contro i Guelfi”.

Alinovi commenta così le avversarie incontrate: “Seamen ha esperienza e giocatori di valore e non a caso è il detentore del titolo italiano, ma credo anche che Rhinos sia una formazione che nel giro di breve potrà disputare l’Italian Bowl (finale scudetto). I Guelfi sono stati tenuti in partita fino all’over time da nostri errori ma siamo stati bravi a desiderare la vittoria e a comportaci in modo pragmatico e determinato fino alla fine”. Quindi aggiunge: “Giocheremo in casa nuovamente il 09 maggio contro la formazione di Dolphins che è molto insidiosa. Vista la settimana di riposo che ci attende, tutta squadra potrà ricaricarsi al massimo per affrontare al cento per cento i prossimi impegni. Io continuerò a dare il contributo che la squadra e il presidente Bonvicini si attendono; sono fiducioso dei mei mezzi e penso che anche se fisicamente sono leggero e ho lavoro da svolgere per aggiungere peso e massa alla mia struttura, l’attitudine con cui scendo in campo ogni weekend e il mio bagaglio tecnico siano le armi con cui riesco a arrivare in end zone con continuità e ad ogni occasione”.