Sei in Baseball

baseball

Terza sconfitta della settimana per il Parma Clima

26 luglio 2020, 10:26

Terza sconfitta della settimana per il Parma Clima

Terza sconfitta della settimana per il Parma Clima, superato  dal Bologna con un netto 13 a 3. Neppure l'utilizzo di Lugo ed una sontuosa partita difensiva di Riccardo Paolini (quattro doppi giochi passati attraverso le sue mani) sono serviti a mettere in difficoltà i bolognesi che hanno beneficiato dell'ottima prova sul monte di lancio di Matthias Zotti per bloccare l'attacco ducale.

   LA CRONACA    
Guido Poma rientra dal turno di squalifica e ridisegna la propria linea difensiva in campo interno. Koutsoyanopulos è confermato a difesa della terza base con Alfinito in seconda. Il sacrificato è Giarola con Zileri battitore designato. Il tecnico parmigiano prova anche a rimescolare le carte nell'ordine di battuta sperando di trovare punti e continuità. Koutsoyanopulos è il lead-off con Paolini posizionato al terzo spot.
Nel Bologna esordisce il nazionale olandese Clementina che si appropria del ruolo di ricevitore e del quarto posto nell'ordine di battuta. Astorri beneficia di un turno di riposo con Dobboletta che sale al secondo posto del line-up e Loardi che scende al settimo. Sul monte di lancio va in scena il duello tra Matthias Zotti e Luis Lugo.
Il Parma Clima inizia mostrando l'ormai cronica difficoltà offensiva. Il primo corridore ducale a giungere in base è Sambucci, colpito al secondo inning, mentre per la prima valida è necessario attendere il terzo attacco e un singolo di Desimoni che poco dopo viene colto rubando da Clementina.
Ben altro spessore ha l'attacco dei padroni di casa che si portano in vantaggio di due punti al secondo inning sfruttando un singolo di Russo, un errore di Sambucci nella difesa di un bunt e, dopo il sacrificio di Loardi, un singolo di Agretti che supera la difesa avanzata del Parma Clima. Particolarmente vibranti nell'occasione le proteste di Sambucci e Guido Poma per un'uscita dalla corsia di Bertossi nella corsa verso la prima base dopo l'esecuzione di una smorzata verso la prima base.
Il terzo punto bolognese matura al terzo inning grazie ad un lungolinea di Dobboletta che supera la terza base e si trasforma in un doppio. Una battuta sul lanciatore di Vaglio e una volata di sacrificio di Clementina permettono a Dobboletta di completare il giro delle basi.
Il Parma Clima ha il merito di non arrendersi e prova una reazione. Al quarto inning Sambucci strappa una base per ball e Zileri colpisce un singolo a sinistra: sull'attacco ducale pesano però già due eliminazioni e lo strikeout di Zotti su Gradali spegne le speranze ducali.
Il quinto inning si apre con un singolo al centro di Deotto ma prosegue con una strepitosa presa al volo di Bertossi, una battuta in scelta difesa di Koutsoyanopulos e una base per ball concessa a Desimoni. Ancora una volta la squadra di Guido Poma ha l'occasione per rientrare nel match ma Paolini non riesce a sfruttarla terminando strikeout. 
Al cambio di campo la partita prende definitivamente la strada di Bologna. Gamberini batte un doppio, Didder riceve quattro ball e poi Alfinito commette un errore su una palla da doppio gioco battuta da Dobboletta. I padroni di casa si ritrovano a basi piene senza eliminati e sfruttano puntualmente l'opportunità con Vaglio che batte un singolo da due punti e mette fine alla prova di Lugo. Michele Pomponi eredita dall'italo-venezuelano una situazione spinosa, prova ad uscirne costringendo Russo ad una battuta in doppio gioco ma poi subisce il punto del 7 a 0 con un singolo al centro di Bertossi.
La partita di Zotti dura cinque riprese nelle quali non subisce punti, concede tre valide e due basi per ball mettendo a segno cinque strikeout. Lo rileva Filippo Crepaldi che viene accolto da tre fuoricampo da un punto di Sebastiano Poma, Leo Zileri e Alessandro Deotto che riducono il passivo fino al 7 a 3.
E' solo un lampo, anzi tre. Al cambio di campo Nardi rileva Michele Pomponi e si perde in una lunga serie di basi per ball intervallate dalle valide di Gamberini, Vaglio (triplo), Clementina, Russo e Agretti. Il Bologna allunga fino all'undici a tre e rimane solitario in vetta alla classifica. Il Parma Clima invece arranca, si ritrova con un record di quattro vittorie e cinque sconfitte ed un cammino decisamente in salita.