Sei in Basket

Meo Sacchetti tira un sospiro di sollievo. Anzi due

Il ct della Nazionale ha parlato dei recuperi di Datome e Gallinari: "I due rienteranno contro la Serbia" ha spiegato.

22 agosto 2019, 16:48

Meo Sacchetti tira un sospiro di sollievo. Anzi due
A soli otto giorni dall’inizio della FIBA World Cup, l’Italia si appresta ad affrontare le ultime tre gare amichevoli. A Shenyang e Anshan, gli Azzurri completeranno la preparazione sfidando la Serbia (23 agosto, ore 13.30 in Italia), la Francia (25 agosto, ore 9.30 in Italia) e la Nuova Zelanda (26 agosto, ore 13.30 in Italia). Meo Sacchetti recupera Gigi Datome e Danilo Gallinari, pronti a scendere in campo per la prima volta in questa stagione Azzurra, ma deve fare a meno per il primo match di Amedeo Della Valle, fermato da una lieve contrattura muscolare al collo. Fuori per rotazione Giampaolo Ricci.

“Finalmente possiamo inserire in squadra i due giocatori che finora non erano entrati nelle rotazioni per infortunio - ha detto Meo, tirando un sospiro di sollievo - . Datome e Gallinari rientreranno contro la Serbia e dunque fin da subito in un test molto più che duro contro una formazione sulla quale non occorre spendere altre parole. Per noi sarà il secondo confronto con loro prima di ritrovarci a Foshan con due punti in palio. Quotatissima per un piazzamento di prestigio al Mondiale anche la Francia, ormai in pianta stabile nell’élite del basket europeo e non solo. Sarà interessante confrontarci anche con il gioco della Nuova Zelanda, che per noi rappresenta l’ultimissimo passo prima della scelta definitiva del roster. Procede bene il nostro ambientamento in Cina: abbiamo trovato un’ottima accoglienza e soprattutto un grande desiderio di pallacanestro. Mi aspetto di trovare palazzetti pieni a Shenyang e Anshan”.

Meo Sacchetti tira un sospiro di sollievo. Anzi due

© RIPRODUZIONE RISERVATA