Sei in Basket

Addio a Maurizio Balducci

Forte di una laurea in legge si dedicò con eccellente profitto al mestiere di procuratore sportivo.

27 agosto 2019, 14:49

Addio a Maurizio Balducci
E’ stato trovato senza vita a soli 54 anni, nella sua abitazione, Maurizio Balducci. "ProTalent annuncia con dolore la scomparsa del suo Fondatore e Presidente, Sig. Maurizio Balducci, deceduto nel suo appartamento di Perugia a causa di un arresto cardiaco" si legge in una nota.

Perugino di nascita, dopo una promettente carriera giovanile da giocatore nell’Arrigoni Rieti, lasciò causa problemi fisici e forte di una laurea in legge si dedicò con eccellente profitto al mestiere di procuratore sportivo che tante soddisfazioni gli ha dato in questi anni. E’ stato fondatore e presidente della Pro Talent Sports Management e storico agente del basket italiano ed europeo. Fu sua l’idea di aprire ai giocatori lituani di cui ne rammentiamo alcuni come Sarunas Jasikevicius (NBA), Jonas Maciulis, Ksistof Lavrinovic, Rimantas Kaukenas che giocò a Cantù, nella Siena dei giorno d'oro e Reggio Emilia. Tra i giocatori più importanti della sua scuderia inoltre il serbo Nikola Vujcic e lo sloveno Sani Becirovic, oltre a due talenti candidati a un posto in lottery al prossimo Draft NBA, come il francese Theo Maledon e Deni Avidija del Maccabi e MVP nei recenti campionati europei vinti ancora da Israele.

Addio a Maurizio Balducci

© RIPRODUZIONE RISERVATA