Sei in Basket

Champions, Brindisi cade al debutto

Il Neptunas la spunta nel finale (81-71).

15 ottobre 2019, 23:42

Champions, Brindisi cade al debutto
Happy Casa Brindisi viene sconfitta all’esordio in Basketball Champions League alla Svyturio Arena di Klaipeda, in Lituania, con il punteggio finale di 81-71. Un match approcciato bene dalla squadra di coach Vitucci che chiude avanti per 24-26 il primo quarto grazie alla tripla sulla sirena di capitan Banks. Dal secondo parziale sono i lituani a cambiare ritmo al match, bloccando con la zona difensiva la fluidità dell’attacco biancoazzurro e dominando la lotta a rimbalzo (44 vs 30).

Toccato anche il massimo vantaggio di 11 lunghezze (47-36 al rientro dagli spogliatoi), la Happy Casa prova a rientrare numerose volte a contatto sfruttando i punti diCampogrande, in doppia cifra con 10 punti e 3/9 dall’arco. Vitucci ruota ampiamente i propri giocatori gestendo il minutaggio degli uomini chiave, su tutti Brown in campo per 15 minuti e Banks per 22 minuti. Iannuzzi ci mette energia e intensità (3/3 al tiro con 5 rimbalzi e 3 assist), Radosavljevic realizza i primi punti biancoazzurri in BCL e Brindisi rientra fino al 73-71 a 2 minuti dalla fine.

La tripla della speranza di Banks si spegne sul ferro e nei secondi finali il Neptunas, trascinato dall’MVP Gailius a quota 23 punti, stacca i rivali di 10 lunghezze. Martedì 22 ottobre l’esordio casalingo in Champions League nella gara interna con i tedeschi del Telekom Baskets Bonn. Palla a due alle ore 20:30 al PalaPentassuglia.
 

Champions, Brindisi cade al debutto