Sei in Calcio

COPPA ITALIA

Il Milan travolge la Spal, la Juve asfalta l'Udinese: doppio 4-0

15 gennaio 2020, 20:27

Il Milan travolge la Spal, la Juve  asfalta l'Udinese: doppio 4-0

Doppio Dybala poi Higuain e Douglas Costa: la Juventus si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Italia battendo 4-0 (2-0) l'Udinese. Al prossimo turno la squadra di Sarri affronterà il 22 gennaio la vincente di Parma-Roma, in campo domani sera.

 

 Vittoria, applausi e accesso ai quarti di finale. Un buon Milan batte la Spal per 3-0 nell'ottavo di finale di Coppa Italia grazie alle reti di Piatek, Castillejo e Theo Hernandez. Obiettivo centrato da parte dei rossoneri di Stefano Pioli che a San Siro confermano le ottime sensazioni di Cagliari e si regalano una vittoria che vale il pass ai quarti dove affronteranno il Torino. Senza Ibrahimovic in campo ma con l'inedito tandem Piatek-Rebic nel 4-4-2, il Milan mostra un'ottima organizzazione di squadra e non concede nulla a una Spal aggressiva e propositiva nei minuti iniziali del match anche grazie alla solidita' difensiva con l'esordio di Kjaer al fianco di Romagnoli. A sbloccare l'incontro ci pensa Piatek che ritorna al gol vincendo la sfida a tu per tu con Berisha: splendido il filtrante di Bennacer al 20' per il polacco che scappa sul filo del fuorigioco, si presenta davanti al portiere e realizza il gol dell'1-0. Nel finale di frazione c'e' spazio anche per una magia di Castillejo che, servito dallo stesso Piatek, dal limite dell'area calcia col mancino e piazza il pallone sotto l'incrocio dei pali. Nel secondo tempo Berisha si esalta per ben due volte neutralizzando due chiare occasioni da rete per Piatek, al 47', e per Rebic al 57'. Ma l'estremo difensore della Spal non puo' nulla al 66' quando Theo Hernandez dopo una gran cavalcata scarica un sinistro potente e preciso che vale il 3-0 rossonero. Nel recupero da annotare un rigore prima concesso e poi negato da Ghersini alla Spal, grazie all'ausilio del Var, per un tocco di braccio involontario da parte di Paqueta'. (ITALPRESS).