Sei in Calcio

Real Madrid

L'ex presidente Sanz è morto per il coronavirus

Ai tempi di Bondi cercò anche di acquistare il Parma

21 marzo 2020, 22:18

L'ex presidente Sanz è morto per il coronavirus

 L’ex presidente del Real Madrid, Lorenzo Sanz, è morto a causa del coronavirus. Il 76enne ex numero uno dei Blancos era stato ricoverato martedì scorso e le sue condizioni sono via via peggiorate. Sanz ha guidato il club del Santiago Bernabeu dal 1995 al 2000 vincendo due Champions nel '98 e nel 2000, l’Intercontinentale nel 1998, la Liga e la Supercoppa spagnola nel 1997. Nel suo primo anno di mandato pieno (stagione 1996-1997) aveva ricostruito la squadra intorno alla figura dell’allenatore italiano Fabio Capello e quell'anno la squadra aveva vinto la Liga dopo che l’anno prima per la prima volta nella storia non si era qualificata per le coppe europee. Sanz aveva anche cercato di acquistare il Parma ai tempi di Bondi amministratore dopo il crac di Tanzi. Versò anche 6 milioni. Ma alla fine non se ne fece nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA