Sei in Calcio

CORONAVIRUS

Il Parma: 'La società è pronta a riprendere il campionato'

Otto club sarebbero invece per fermarsi: "Possibili rischi incalcolabili"

20 aprile 2020, 20:16

Il Parma: 'La società è pronta a riprendere il campionato'

 Il Parma è disponibile a riprendere ol campionato, qualora le condizioni lo rendessero possibile. Lo sostiene la società in un comunicato "Parma Calcio 1913 - dice il comunicato stampa gialloblù -, in riferimento ad erronee ed imprecise indiscrezioni di stampa, è costretto a ribadire in modo inequivoco la posizione assunta sin dall’inizio dell’emergenza Covid-19. Ossia la piena disponibilità alla ripresa della stagione calcistica, qualora le condizioni sanitarie del Paese lo permettessero e – di conseguenza – le decisioni delle autorità competenti la definissero. Nello specifico, occorre evidenziare che Parma Calcio – contrariamente a quanto riportato in serata da alcune fonti giornalistiche – non ha sottoscritto nelle ultime ore alcun documento in merito, in quanto – al di là di contenuti più o meno condivisibili – ritiene questo modo di procedere divisivo e non coerente alle difficoltà del momento, che richiederebbe da parte di ogni attore in campo non solo il massimo impegno a soluzioni unitarie, ma soprattutto un senso di responsabilità, serietà e sobrietà adeguato alla drammaticità del momento".

Nel pomeriggio si erano avute notizie  di otto club di Serie A contrati alla ripresa. I club sollevavano problemi  sugli effetti giuridici che  potrebbero subire calciatori o club se il campionato si interrompesse di nuovo per il contagio da coronavirus. Questo, almeno, uno dei tre quesiti per la Figc che 8 club contrari alla ripresa- tra i quali a questo punto non c'è il Parma -  hanno sollevato alla vigilia dell’assemblea della Lega Serie A. «L'assunzione del rischio di un fatto non più imprevedibile potrebbe ricadere sul club che si è assunto il rischio di prosecuzione pur in presenza di un rischio incalcolabile», si legge nel documento. A quanto si apprende, dopo il Consiglio che si è riunito nel pomeriggio, la Lega sta preparando un documento tecnico unitario.