Sei in Calciomercato

Insigne, altro veleno su Sarri

Il capitano del Napoli taglia corto sul nuovo allenatore della Juventus: "Ha tradito, poco da aggiungere".

15 luglio 2019, 22:55

Insigne, altro veleno su Sarri
Intervenuto in conferenza stampa dal ritiro di Dimaro, il capitano del Napoli Lorenzo Insigne ha smorzato le polemiche con il presidente De Laurentiis, che lo aveva punzecchiato in una delle ultime interviste, ma non quelle con Maurizio Sarri, il grande ex passato alla Juventus: "Anche senza la fascia, quando era capitano Hamsik, ho sempre aiutato i compagni e lo farò sempre. Le parole del presidente le ho interpretate nel modo migliore, per dare il 100% il prossimo anno: come sempre daremo tutto per arrivare allo scudetto".
 
Dopo aver risposto con una battuta anche alla differenza di rendimento tra club e Nazionale (“Magari in nazionale gioco in un altro modo e più a mio agio”), Insigne ha ribadito quanto già detto nelle scorse settimane su Sarri: "Già ho espresso il mio pensiero in una conferenza in nazionale. Per noi napoletani è un tradimento, adesso dobbiamo pensare a noi e cercare in tutti i modi di batterlo. Non ho voglia di aggiungere altro”.
 

Insigne, altro veleno su Sarri