Sei in Calciomercato

Higuain protagonista, ma la Juventus non scarica Dybala

Le importanti dichiarazioni di Martusciello, vice di Sarri, al termine di una partita in cui grande protagonista è stato il Pipita.

31 agosto 2019, 23:57

Higuain protagonista, ma la Juventus non scarica Dybala
Senza Maurizio Sarri, assente all'Allianz Stadium dove la Juventus ha battuto il Napoli in un'incredibile notte finita con un memorabile 4-3, toccano al suo vice Giovanni Martusciello le analisi di fine partita. Con anche un'indicazione di mercato importante a riguardo di Paulo Dybala, cui ancora una volta è stato preferito un Gonzalo Higuain grande protagonista e autore di una rete tanto bella quanto alla fine decisiva.

"Sarri era estremamente felice della vittoria - ha rivelato il secondo allenatore bianconero a 'Radio Rai' -. Ha visto per un'ora il calcio che lui più gradisce, ora non resta che aumentare il minutaggio e continuare a lavorare così".

Quindi un'interessante considerazione, legata all'eventuale dualismo tra Higuain e Dybala: "Questa squadra dispone di grandi giocatori, Higuain evidentemente è più abituato a giocare in quel ruolo rispetto a Dybala. Ma prossimamente Dybala troverà molto più spazio", ha garantito Martusciello.

Insomma: Higuain gioca e segna, ma la nuova Juventus crede in Dybala e intende aspettarlo. E le caratteristiche tattiche dei due attaccanti argentini in tal senso non costituiscono una discriminante. "La cosa più importante - ha infatti spiegato Martusciello - è costruire bene la fase di non possesso palla. La fase di costruzione dell'azione deriva da quella di non possesso, quindi è qui che Dybala può dire la sua. E il fatto che sia un attaccante, un centravanti o un falso nueve non cambia questa sostanza".

Higuain protagonista, ma la Juventus non scarica Dybala