Sei in Formula 1

GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione

Questa l'ultima carta dopo la controversa penalità comminata a Vettel.

17 giugno 2019, 23:51

GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione
Niente appello dopo il Gran Premio del Canada, ma la Ferrari ha deciso di giocarsi un'altra carta dopo la controversa decisione di comminare cinque secondi di penalità a Sebastian Vettel in quel di Montreal: l'istanza di revisione.

La scuderia di Maranello l'ha presentata lunedì, e si tratta di una carta diversa da quella del ricorso in appello. Se quest'ultimo infatti riguardava la decisione dei commissari di gara, la revisione potrebbe cambiare non il singolo episodio, ma l'intero regolamento.

In altre parole il Cavallino ha deciso di mettersi a disposizione della Fia consegnando altre prove e con l'obiettivo di riscrivere un cavillo che tanti problemi ha procurato dopo l'applicazione dei commissari, con tanto di vittoria finale consegnata a un Lewis Hamilton che aveva tagliato il traguardo alle spalle della Rossa.

Il tempo per presentare questa istanza era di quattordici giorni dopo l'esposizione della classifica della gara, il che vuol dire che c'è ancora tempo fino a domenica prossima. E a questo punto il chiacchieratissimo Gran Premio del Canada potrà davvero essere considerato concluso.

GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione