Sei in Formula 1

Binotto: "Stiamo migliorando"

Il team principal della Ferrari ottimista dopo il GP di Francia: "Era una pista difficile, ma siamo andati meglio rispetto a Barcellona".

23 giugno 2019, 17:53

Binotto:
Intervistato da Sky Sport al termine del GP di Francia, Mattia Binotto, team principal della Ferrari, continua a guardare con ottimismo al futuro, sottolineando soprattutto il buon week-end di Charles Leclerc: "Era una pista difficile per noi, ma credo che siamo già andati meglio che a Barcellona, vuol dire che stiamo sviluppando nella direzione giusta. Questo non è ancora il risultato che desideriamo, però Leclerc ha fatto un bellissimo weekend, non solo in gara, e si è battuto fino alla fine, gestendo bene le sue gomme"

Poi su Vettel: "Sebastian ha compromesso un po' la sua qualifica, ma credo che anche per lui sia stata una buona gara, una volta liberatosi delle McLaren ha tenuto il ritmo come quello delle vetture davanti. Al pit stop di Verstappen lo abbiamo tenuto fuori qualche giro in più, perché sapevamo che le gomme erano un elemento difficile da gestire e che a fine gara poteva rappresentare un vantaggio avere gomme più fresche: lo si è visto, alla fine, con Leclerc su Bottas".

Il numero uno del box della scuderia di Maranello riconosce inoltre la superiorità della Mercedes, ma non nasconde ambizioni future: "Guardando a inizio stagione, ci sono state già almeno un paio di gare nelle quali avremmo potuto battere la Mercedes. Ci saranno altre opportunità e credo, inoltre, che stiamo migliorando la nostra vettura. La nostra speranza è quella di arrivare prima o poi a poterci battere su tutte le piste. In questo senso, siamo già con la testa al Gran Premio d'Austria".

Binotto: