Sei in Formula 1

Sebastian Vettel celebra il gioco di squadra

"Io e Charles ci siamo divisi il lavoro": così il tedesco dopo le prime due sessioni di prove libere in Messico.

26 ottobre 2019, 08:20

Sebastian Vettel celebra il gioco di squadra
Charles davanti a Seb nella prima sessione, Seb a precedere tutti nella seconda. Ma soprattutto, un bel gioco di squadra. La Ferrari promette di essere protagonista in Messico nel Gp che può regalare a Lewis Hamilton il terzo titolo mondiale consecutivo.

Vettel ha infatti messo in fila tutti nella seconda sessione di prove libere, dopo che Hamilton era stato il più veloce nella prima.

Il tedesco scherza sopra le difficoltà della mattinata, ma poi si fa serio ed esalta la collaborazione con Leclerc: "Questa mattina sono stato il giardiniere della curva 1. Ero sempre sul prato, quasi mi piacesse tagliare l’erba! Nel pomeriggio, invece, è andata molto meglio perché ho trovato un buon ritmo e le cose sono filate per il verso giusto. Oggi Charles e io ci siamo divisi il lavoro: io ho girato maggiormente con le gomme medie, che nel complesso si sono comportate bene, ma ci manca ancora un quadro completo della situazione. Per quanto riguarda le morbide ho avuto modo di provarle per appena due giri, quindi è difficile esprimere un giudizio. Nel long run avevo pneumatici medi, che secondo me non erano niente male”.

 "Abbiamo ancora del lavoro sia in termini di bilanciamento che in relazione alle sensazioni che la vettura mi trasmette - ha concluso Vettel - Mi pare di capire che tutti e tre i top team sono molto vicini tra loro".


 

Sebastian Vettel celebra il gioco di squadra