Sei in Formula 1

FORMULA 1

Pole position numero 90 per Hamilton in Ungheria, Vettel quinto

18 luglio 2020, 16:21

Pole position numero 90 per Hamilton in Ungheria, Vettel quinto

BUDAPEST (UNGHERIA)  - Pole position numero 90 in carriera per Lewis Hamilton. Il pilota britannico della Mercedes domina la scena nella qualifica del Gran Premio d'Ungheria con il nuovo giro record all'Hungaroring in 1'13"447. Un decimo di distacco per il compagno di squadra Valtteri Bottas che nella gara domenicale condividera' la prima fila mentre dietro le Mercedes 'nere' si posizionano le due Racing Point di Lance Stroll e Sergio Perez. Per la prima volta, invece, la Ferrari piazza entrambe le monoposto nella Q3 con la terza fila formata da Sebastian Vettel, quinto davanti a Charles Leclerc. Delude la Red Bull con Max Verstappen, solamente settimo, chiudono la top-10 le due McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz oltre all'Alpha Tauri di Pierre Gasly. Dietro di loro Daniel Ricciardo, George Russell, Alexander Albon, Esteban Ocon e Nicholas Latifi, chiudono la griglia Kevin Magnussen, Daniil Kvyat, Romain Grosjean, Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen.

‌‌Hamilton "Novantesima pole in carriera? Devo pizzicarmi per crederci, ancora non me ne rendo conto. E questo risultato lo devo a un incredibile team di persone senza le quali non avrei avuto l’opportunità di fare tutto questo". Lewis Hamilton commenta così la pole position numero 90 in carriera conquistata al Gran Premio d’Ungheria registrando il giro record all’Hungaroring in 1'13"447. "Bottas non mi rende la vita facile e per batterlo richiede la perfezione assoluta nel giro secco - ha spiegato il pilota della Mercedes nel post qualifica -. Ma con questa macchina c'è un legame e una connessione speciale". Infine sulla gara di domani: "E' molto lunga la strada fino alla prima curva, dovrò cercare una buona partenza. Sarà una gara lunga e dovremo vedere anche il meteo: terrò la testa bassa per cercare di portare a casa una doppietta", ha chiosato Hamilton.

Vettel «Si può sempre sperare, bisogna capire se le speranze sono realistiche: al momento non abbiamo il passo per dominare o vincere con i nostri mezzi. Ma vediamo cosa succede in gara». Sebastian Vettel si mostra soddisfatto del quinto tempo nelle qualifiche del gp di Ungheria, che piazza la sua Ferrari in terza fila davanti a quella del suo compagno di squadra Charles Leclerc. «Le gomme saranno cruciali, sarà una gara interessante - ha aggiunto il pilota tedesco - anche il meteo potrebbe svolgere un ruolo. Dobbiamo essere svegli e attenti. Su questa pista ci sono più curve per recuperare, e la macchina è meglio bilanciata. Dobbiamo continuare a crescere».