Sei in Rugby

rugby

Manfredi: 'Orgoglioso di essere alle Zebre' - Video

07 novembre 2019, 10:42

Marco Manfredi, classe 1997, cresce rugbysticamente nelle file dello Jesolo Rugby, debuttando nel massimo campionato italiano nel novembre 2015 col Rugby San Donà. Ha disputato successivamente dal 2016 al 2018 due campionati francesi dedicati agli Under 20, noti come “Espoirs”, vestendo i colori del club transalpino del Montpellier. Rientrato in Italia nella passata stagione, indossa i colori della Rugby Calvisano, con cui vince sia il Peroni Top12 che l’EPCR Continental Shield.
“Dallo scorso giugno sono alle Zebre, e cerco di migliorare ogni giorno spinto dagli allenatori e dai compagni di squadra. In particolare da Bigi e Fabiani, che sono anche i due tallonatori dell’Italrugby.” Queste le parole di Manfredi che aggiunge: “Lavoriamo ad ogni allenamento curando i dettagli, ciò nonostante il campionato non ci ha ancora regalato una vittoria; siamo sulla strada giusta soprattutto ora che sono tornati i compagni di squadra impegnati per 40 giorni in Giappone, a disputare la Coppa del Mondo. Il gruppo è unito, nonostante i risultati non eclatanti di questa prima parte di campionato. L’impegno è massimo e confidiamo di invertire questa striscia negativa.” E prosegue: “Essere stato decretato “man of the match” nell’ultimo turno di Guinness Pro 14, disputato il 26 ottobre scorso contro Leinster, mi ha reso orgoglioso. La squadra ha giocato stupendamente contro una delle formazioni più prestigiose d’Europa, pur perdendo per 3 a 0. Abbiamo sprecato un’occasione, poiché non siamo riusciti a portare a casa la vittoria, seppur per un soffio.” E conclude: “Sabato 09 novembre alle ore 16.00 allo Stadio Lanfranchi di Parma, andrà in scena il quinto turno del campionato celtico, contro i Warriors di Glasgow. Mi auguro di scendere in campo, e di dare il mio contributo, magari siglando una meta come feci contro gli Scarlets in Galles un mese fa.”
Tommaso Villani