Sei in Rugby

rugby

Zebre contro Bath, prima volta agli ottavi di Challenge - Video

29 marzo 2021, 10:46

Il Team Manager delle Zebre Andrea De Rossi racconta la sfida di venerdì 02 aprile al Lanfranchi contro Bath, calcio di inizio alle ore 16.00. Parla della Rianbow Cup al via il prossimo 24 aprile. E ribadisce la vocazione della franchigia multicolor di attingere dal Peroni Top10 per rinfoltire la rosa della prossima stagione in Guinness Pro14.

“Abbiamo raggiunto uno degli obiettivi che avevamo fissato in pre-season: quello di accedere alla seconda fase in Challenge Cup (è la prima volta nella nostra storia di franchigia). Siamo soddisfatti di quanto raggiunto e allo stesso tempo consapevoli che il match contro la formazione britannica sarà duro. Abbiamo ancora qualche giorno per prepararci al meglio con tutti i nostri nazionali ritornati a servizio del Club dopo il 6 Nazioni 2021. Credere nei nostri mezzi e impegnarci al massimo saranno le nostre armi in più” afferma De Rossi che aggiunge: “Tra un mese inizieremo la Rainbow Cup che dopo i dubbi delle scorse settimane relativamente alle disposizioni del governo per contenere il Covid-19, partirà regolarmente dal 24 aprile. E’una competizione che inserisce oltre alle formazioni del Pro14 le quattro franchigie sudafricane Bulls, Lions, Sharks e Stormers. Le quattro formazioni gialloverdi non hanno bisogno di presentazioni e rendono chiaro quello che è il livello delle sfide in programma. La Rainbow Cup coinvolge complessivamente sedici formazioni che disputeranno sei giornate (otto partite per turno). Le prime due squadre in classifica si scontreranno nella finale fissata il prossimo 19 giugno”. De Rossi parla di acquisti in vista della stagione 2021/2022: “La squadra è pronta per la prossima stagione; abbiamo fatto acquisti, qualche ragazzo non farà più parte del Club, ma continuiamo a cercare altri due (massimo tre) giocatori, per rendere ancora più competitiva la rosa. Non dimentichiamo l’importanza che la franchigia attribuisce al dotarsi di giovani atleti italiani; per questo motivo attingeremo dalle squadre del Peroni Top 10 per infoltire il suo organico”.