Sei in Rugby

Hbs Colorno, una squadra che non riesce più a vincere

di Paolo Mulazzi -

25 aprile 2021, 10:59

Hbs Colorno, una squadra  che non riesce più a vincere

ROMA Il Colorno non sa più vincere e la Lazio ringrazia ottenendo, sul campo di casa, la prima vittoria in campionato proprio all’ultima giornata, con tanto di bonus mete. 

Per il Colorno ottava sconfitta consecutiva, la dodicesima in quindici partite. Ora si attende la comunicazione della Fir riguardo i recuperi. Nel 29-14 per i laziali, che chiudono comunque all’ultimo posto, c’è tutto il Colorscno degli ultimi due mesi: un po’ in sofferenza sul ritmo avversario, carenze nei placcaggi. Molti palloni a disposizione, anche nei ventidue avversari, ma ne ha persi anche tanti. 

La partita era iniziata ad handicap con il giallo (il 18° in 15 partite) subito da Buondonno al 3’ che la Lazio ha capitalizzato con la meta segnata da Di Giammarco due minuti dopo. Superato il quarto d’ora il Colorno ha avuto il coraggio, premiato, di non piazzare da posizione favorevole per cercare il bersaglio grosso, trovato in quarta fase con Massari alla sua prima meta in biancorosso. 

Il Colorno ha provato ad allungare affidandosi due volte al piede di Kearns che ha mandato a lato il primo e nel secondo ha colpito il palo. 
In apertura di ripresa il botta e risposta tra Ferrara, in meta di forza, e van Tonder, a segno su assist di Massari dopo una grande iniziativa di Gesi. 
Il Colorno ha subito l’uno-due del ko tra 58’ e 63’: in meta per la Lazio Ferrara direttamente da drive e Granella dopo una multifase.