×
×
☰ MENU

Sospese le ricerche dello scialpinista disperso sul monte Caio - Video

30 Dicembre 2020,06:27

Si sono concluse le ricerche dello scialpinista a Schia e riprenderanno domani mattina.

Nella giornata di oggi  CNSAS era presente con 30 operatori. Alcuni di loro hanno continuato a bonificare le piste da sci e le bretelle di congiunzione tra le varie piste, purtroppo senza esito. Altri tecnici hanno bonificato i balzi “agolari” che guardano verso Corniglio. Le operazioni di bonifica sono state molto complesse a causa della neve caduta anche nella giornata di oggi, fino al pomeriggio; il manto nevoso supera abbondantemente i 50 cm. Calati con le corde hanno controllato la base dei balzi. Si tratta di uno scialpinista molto esperto e gli amici riferiscono che indossava sempre l’ARTvA. Tutti i tecnici e i cinofili del SAER sono dotati di questo strumento, ma purtroppo non hanno ricevuto nessun segnale. La nevicata di oggi, molto copiosa, ha coperto tutte le tracce. Un particolare ringraziamento alla Protezione Civile di Tizzano Val Parma per tutta la parte logistica.

 

Per quanto riguarda gli uomini dei vigili del fuoco, il  PCA (posto di comando avanzato) presso lo chalet di Pian delle Giare sarà comunque presidiato per tutta la notte dai VVF oltre che gli altri Enti coinvolti nelle ricerche. Le forze messe in campo domani dovrebbero essere le stesse di oggi.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI