×
×
☰ MENU

La truffa dei cuccioli: finisce nei guai una trentenne

La truffa dei cuccioli: finisce nei guai una trentenne

15 Gennaio 2021,09:28

Si era spacciata per la titolare di un allevamento di cani del territorio nel tentativo di mettere in atto un raggiro. Per questo motivo una 30enne residente in Sicilia è stata denunciata dai Carabinieri della Stazione di Traversetolo per tentata truffa e sostituzione di persona. 
Un episodio che pone nuovamente in luce i rischi di truffe nelle vendite on line. 
La donna infatti aveva finto di essere la titolare di un allevamento presente a Traversetolo, pubblicando un falso annuncio per mettere in vendita dei cani.
 Un donna interessata all’acquisto, visto l’annuncio, ha chiamato direttamente l’allevamento chiedendo notizie sugli animali disponibili. La titolare insospettita, in quanto al momento non ci sono cuccioli da vendere, ha verificato l’annuncio e, scoperto il tentativo di truffa, ha denunciato l’episodio alle forze dell’ordine. A seguito degli accertamenti i Carabinieri della stazione di Traversetolo sono risaliti all’autrice che è stata così denunciata. In questo particolare momento – fanno sapere dall’Arma dei Carabinieri - si è riscontrato un notevole aumento delle truffe informatiche. 
Si raccomanda ancora una volta di porre maggiore attenzione nell’effettuare acquisti on line da siti non affidabili o da venditori telefonici senza prima aver accertato la reale identità. 
 

 
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI