×
×
☰ MENU

I due volti di Cecina: perla della Costa degli etruschi

I due volti di Cecina: perla della Costa degli etruschi

di Filiberto Molossi

22 Agosto 2020,09:46

Cecina che sono due, mica una sola: da una parte il paese, accogliente e vitale anche d'inverno (e illuminato a giorno per le feste), sempre attivo a differenza  di certe pirotecniche mete per le vacanze che finita l'estate si raccolgono in un riservato letargo; dall'altra Marina, con le sue spiagge, i bar, i ristoranti, l'accogliente e brulicante  lungomare, pieno di negozi, locali e bancarelle, terra promessa di bimbi per strada e ragazze in shorts, che si accende solo con i mesi più caldi. 
 Meno sciccosa ma più pratica della vicina e cinematografica Castiglioncello, Cecina si rivela serena e bendisposta verso il turista di passaggio come verso l'aficionado che ne coglie la rilassante dolcezza, approdo  ideale della Costa degli Etruschi che invece di darsi arie offre opportunità. Dalle numerose spiagge di sabbia (in loco e nei dintorni) come l'Ippocampo (il bagno più amato dai giovani) alle non attrezzate ma vaste dog beach, a prova di distanziamento.  Bellissima poi la pineta, da attraversare a piedi, di corsa o in bici: e persino a cavallo, grazie alle passeggiate organizzate dalla Società sport equestri Cecina. 
DOVE DORMIRE 
A poco più di 230 chilometri da Parma, meno di un'ora di auto dopo il Forte, Cecina è priva di strutture alberghiere prestigiose. Ma dal  20 marzo dell'anno prossimo potrà contare sul primo 4 stelle della città, il Palace Lido Hotel & Suites, che, dotato di terrazza panoramica con piscina,  sorgerà direttamente sul mare.  A poca distanza, a Casale Marittimo, confortevoli e romantici, poi, gli appartamenti di Borgo alle Mura: soluzioni di classe  in un paesino medievale. Chi invece preferisce il campeggio dovrà indirizzarsi al Residence-Camping Le Gorette, che offre servizi da villaggio vacanze.
DOVE MANGIARE
Gli amanti del pesce non devono perdersi  Il doretto, coi suoi crudi, appena fuori dal paese, che propone una cucina raffinata: ma è eccellente anche la proposta dell'Ostro, tra gli ultimi arrivati a Marina dove, vista mare, c'è anche il rinomato Andrea così come El Faro o, simpatico e amato dai giovani, L'imperfetto. 
In una zona di gran passaggio, specialista nei primi piatti, di terra e di mare, invece un altro ristorante accogliente, Il Pasta. 
APERITIVO E DOPO CENA
Anche in questo caso, la scelta è ampia. Tra i posti più battuti dai cecinesi e non c'è senz'altro il Grancafè,  con la sua vetrata vista mare: ristorante, pizzeria e american bar   spesso affollato, è aperto tutto l'anno. Nel week-end, nell'ora dell'ape, è molto frequentato anche il Cafè del Mar. Notevole però (vedere per credere il tagliere che accompagna i cocktail) per un aperitivo con gli amici pure il Flamingold, dove si può anche cenare. Da non perdere per un gelato, un frullato o  un drink non solo alcolico, l'allegro Mamasita, diventato in breve tempo un punto di riferimento delle serate di Marina. Poi, la mattina seguente, si torna in paese: a fare colazione con le paste del Principe.
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI