17°

28°

videointervista

Gherardo Colombo: "Ecco perchè il carcere non serve a nulla"

Dignità e diritti, Costituzione e perdono responsabile. Fino a Mani pulite e a Genny a' carogna. Intervista all'ex magistrato, a Parma per un confronto sul tema carcere con alcuni ergastolani in via Burla e con la cittadinanza

Ricevi gratis le news
17

L'ergastolo? "Incostituzionale, oserei dire". Il carcere? "Non serve a nulla e lede i diritti e la dignità delle persone". Non recupera il colpevole, nella maggior parte dei casi, e nella maggior parte dei casi non permette alla vittima di essere davvero risarcita e di superare quello che ha subito. L'alternativa? Il perdono responsabile, o - per dirla alla Norberto Bobbio - le sanzioni positive: quelle che, a partire dalla mediazione penale, permettono un patto diverso con la comunità, che comporti non l'esclusione ma un nuovo tentativo di inclusione e di assunzione di responsabilità per il colpevole. Parola (e parole) di Gherardo Colombo, l'ex magistrato che ancora una volta torna a Parma a parlare di legalità. Una giornata parmigiana promossa dalla cooperativa Sirio e dall'Udu nell'ambito del progetto progetto “Etica sociale e legalità. Laboratorio narrativo” che in collaborazione con la Fondazione Mario Tommasini è rivolto ad un gruppo di persone detenute nelle carceri di Parma.
Lo spunto era il libro dell'ex Pm di Mani pulite dedicato a "Il perdono responsabile. Perchè il carcere non serve a nulla". Prima un confronto nel carcere di via Burla con una decina di ergastolani, poi quello con la cittadinanza nell'Aula dei Filosofi dell'Università di Parma. Dove si è parlato di diritti e dignità, di perdono e giustizia, ma anche dell'affidamento ai servizi sociali di Berlusconi e di Genny 'a carogna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corra

    09 Maggio @ 07.23

    ho già capito,Cristo deve tornare ancora sulla terra perchè qui ormai son stati capovolti tutti i concetti di una condotta di vta come si suol dire irreprensibile.Emendamenti svuota carceri,chi commette delitti viene quasi giustificato perchè in quel momento non era in grado intendere e di volere e via di questo passo chi compie dei reati in un modo o nell'altro trova sempre una giustificazione via libera a qualsiasi misfatto,stiamo veramente costruendo una società coi "fiocchi".COMPLIMENTI!!!!!

    Rispondi

  • gherlan

    08 Maggio @ 20.45

    @ Biffo: ok ok, mi scusi, se mi sono allargato troppo mi restringo subito *shrink* (mi angoscia soprattutto l'idea essere passato per una specie di Don Scaccaglia in sedicesimo...)

    Rispondi

  • Biffo

    08 Maggio @ 18.52

    Gherlan mi sembra un po' troppo allargato il Suo commento al passo evangelici in questione, tipico di certi preti d'avanguardia e d'assalto. In quel momento, Cristo aveva davanti solo dei bimbi, rimproverati dai suoi discepoli come disturbatori della Sua divina quiete, e non altri tipi di piccoli, come cerca di far intendere Lei. Cerchiamo di stare alla lettera del Vangelo, evitando di mettere in bocca persino a Dio parole nostre, a vanvera.

    Rispondi

  • gherlan

    08 Maggio @ 15.40

    Marco 9,42: "Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli si metta una macina da asino al collo e venga gettato nel mare." In realtà il versetto ha una portata più ampia, anche se non esclusiva, di quella che si tende ad attribuirgli oggi, vale a dire gli abusi sessuali sui minori. I "piccoli" infatti sono tutte quelle persone (anche anziani per dire) che hanno un animo semplice e pieno di fede in Dio e nella sua Chiesa. A dare scandalo sono coloro che con il loro comportamento non consono al ruolo ricoperto nel clero minano la fiducia dei "piccoli" nella Chiesa. Volendo si potrebbe generalizzare il discorso estendendolo a coloro che, ricoprendo un ruolo in istituzioni laiche quali l'amministrazione pubblica, commettono atti tali da far perdere fiducia nelle istituzioni stesse.

    Rispondi

  • gigiprimo

    08 Maggio @ 14.34

    vignolipierluigi@alice.it

    c'è un passo del Vangelo, ma non ricordo di averlo più sentito ultimamente, forse per mia colpa. Era relativo a coloro che compivano atti contro la morale verso i giovani. Recita grosso modo: meglio che si leghi una macina al collo e si vada a gettare nel mare!, troppo duro? non parla di ravvedimento, vorrei una conferma da qualche addetto ai lavori! a parte il fatto che l'Olanda pensa di abbassare l'età dei rapporti sessuali a 12 anni! e per i giudici che sbagliano, condannando un innocente? ah, errare è umano! si ma perseverare rimane diabolico, e poi elezioni non piovuti dal cielo o eredi!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design