19°

31°

Tg Parma

Alimentare: i falsi costano 30mila posti di lavoro in regione

Ricevi gratis le news
4

La contraffazione e la falsificazione dei prodotti alimentari tipici dell’Emilia Romagna "costano alla regione circa 30.000 posti di lavoro" mentre il fatturato del falso 'Made in Italy', in Emilia Romagna, «solo nell’agroalimentare, ha superato gli 8 miliardi di euro, 60 a livello nazionale». E’ quanto emerge dalla mostra dei falsi prodotti tricolori realizzata da Coldiretti a Modena nell’ambito dell’XI convegno della Società Italiana Marketing sul "Food marketing - mercati, filiere, sostenibilità e strategie di marca".
Secondo Coldiretti, spiega in una nota, «per la qualità e la fama dei suoi prodotti, l’enogastronomia dell’Emilia-Romagna è terra di saccheggio per i pirati del cibo». Nella mostra modenese, non a caso, spiccano prodotti come "Bolognese", ragù prodotto in Estonia, la "Mortadela siciliana" prodotta in Romania, il «Parmesan cheese crystal farms - aged 100% natural grated» prodotto negli Stati Uniti, il «Parma salami Genova" prodotto in Messico o il «Grana Pampeano» argentino.
Guardando ai numeri, sottolinea Coldiretti, «potenzialmente le esportazioni agroalimentari regionali potrebbero triplicare perchè nel 2013 l’Emilia-Romagna ha esportato 5.471 milioni di euro (+5,4% sul 2012), e il saldo commerciale passivo di 1.015 milioni di euro per la prima volta dall’inizio della crisi è risultato in calo (-13,9% rispetto ai 1.179 milioni del 2012)». Lo scorso anno, poi, «l'Emilia-Romagna ha esportato 608 milioni di carni preparate e 604 milioni di prodotti lattiero caseari in cui fanno la parte da leone i formaggi: l’andamento sui mercati internazionali - evidenzia l’associazione - potrebbe ulteriormente migliorare con una più efficace tutela nei confronti della "agropirateria" internazionale».
In una simile situazione, commenta il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo, «bisogna combattere un inganno globale per i consumatori che causa danni economici e di immagine alla produzione italiana sul piano internazionale cercando un accordo sul commercio internazionale nel Wto per la tutela delle denominazioni dai falsi». Inoltre, aggiunge, «è anche necessario fare chiarezza a livello nazionale ed europeo dove occorre estendere a tutti i prodotti l’obbligo di indicare in etichetta l’origine dei prodotti alimentari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    18 Settembre @ 20.45

    federicot

    certo come no?!?!?!??! Le solite statistiche malfatte e inutili: quindi secondo la Coldiretti uno che acquista il "parmigiano americano" è disposto a spendere una cifra molto maggiore per il vero parmigiano? I posti di lavoro sono solo virtuali, ipotetici. In realtà quelle aziende creano posti di lavoro altrove ( certamente in modo non lecito se sfruttano marchi e denominazioni non proprie) vi assicuro che quei consumatori sono persone che non acquisterebbe l'originale : non ne capiscono la differenza e probabilmente non se li possono permettere. I consorzi e le aziende del made in Italy più scaltre tollerano entro certi limiti la contraffazione perchè in realtà non toglie fatturato, ma aumenta al diffusione del marchio a costo zero. Svegliatevi agricoltori!!!!

    Rispondi

Video

13commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande serata di festa a Collecchio: ecco chi c'era

FESTE PGN

Grande serata di festa a Collecchio: ecco chi c'era Foto

Minttu Virtanen: ecco le foto di "lady Raikkonen"

FORMULA UNO

Minttu Virtanen: ecco le foto di "lady Raikkonen"

Claudio Santamaria e i voti nuziali per Francesca Barra

gossip

Santamaria-Barra nozze bis in Basilicata tra arrivi in barca e serenate Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di ciliegie e cioccolato

LA PEPPA

La ricetta - Torta di ciliegie e cioccolato

Lealtrenotizie

Tribunale Figc, Parma -5 in Serie A prossima stagione

figc

Ecco la sentenza: - 5 al Parma in Serie A e due anni di squalifica a Calaiò

21commenti

serie a

Verdetto Figc, il Parma calcio: "Iniquo e illogico. Subito il ricorso"

2commenti

incidenti

Ciclista travolto da un tir: è in Rianimazione

truffe

Finti avvocati spillavano soldi agli anziani (anche a Parma): arrestati

"Tuo figlio ha causato incidente" era la scusa utilizzata

gazzareporter

Ore 2.20, via della Salute: l'auto sbanda e si capovolge Foto

1commento

PARMA

Si dimettono due consiglieri: Campari (Lega) e Ranieri (Ep) dicono addio al Comune

PARMA

Inceneritore: si lavora a un accordo per limitare i rifiuti da smaltire a Ugozzolo Video

SISSA TRECASALI

A San Quirico lo stabilimento per produrre bioplastica

1commento

autosole

Schianto tra tre auto nei pressi di Parma: cinque feriti

SENTENZA

Mezzo secolo fa le trasfusioni infette, ora i soldi dovuti

COMMERCIO

Negozi aperti la domenica: tanti «no» e qualche «sì»

8commenti

GAZZAREPORTER

Forte temporale a Salsomaggiore: le foto di Matteo

GAZZAREPORTER

"Prove di bus elettrico in città"

1commento

oltretorrente

Piazzale Matteotti e piazzale Picelli, spuntano le scritte su Carlo Giuliani

PROVINCIA

Asfaltature in corso: traffico a senso unico alternato fra Montecchio e Montechiarugolo

Collecchio

Un taxi «calmierato» per i paesi senza bus

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il manager che ha vinto e segnato un'epoca

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Il talento e il carattere del figlio del maresciallo

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ragazza violentata a Reggio Emilia, è caccia all'uomo

1commento

MILANO

Prima la droga nel drink, poi lo stupro: condanne fino a 12 anni per tre uomini

SPORT

CALCIO

Bando per la rinascita della Reggiana: richiesta "onorabilità", ripartirà dai dilettanti

1commento

12Tg Parma

Parma, colpo Ciciretti. Ora Biabiany e summit per Saponara Video

SOCIETA'

torino

Ubriaco a cavallo, denunciato per guida in stato di ebbrezza

paura

Incontro ravvicinato con lo squalo Video

MOTORI

MOTORI

Il test Nissan Micra Bose: tutta un'altra musica

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025