15°

24°

Calcio

Per i curatori il debito sportivo è di 22,2 milioni

Ricevi gratis le news
7

E’ durata circa tre ore e mezza l'udienza di fronte al giudice Pietro Rogato per la verifica dello stato passivo del Parma Fc. I curatori fallimentari Angelo Anedda e Alberto Guiotto hanno presentato i loro dati che parlano, ufficialmente, di 22,2 milioni di euro per quanto riguarda il debito sportivo, la cifra che dovrà essere onorata dall’eventuale compratore del club.
Di fronte al giudice sono comparsi diversi legali, che curano gli interessi dei giocatori che si sono visti respingere i propri crediti (nel video, l'avvocato del Manchester City intervistato all'uscita dal tribunale da Pietro Razzini), in particolare coloro a cui non saranno corrisposti premi e incentivi all’esodo non avendo mai disputato una gara con la maglia del Parma pur essendo di proprietà del club. Si attende ora la decisione finale del giudice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gherlan

    19 Giugno @ 17.39

    peccato che essendo il debito sportivo previsto non dalla legge fallimentare ma dalle NOIF, quel che stabilisce il giudice civile non valga una beata mazza (peraltro presumo che, non essendo Rogato la Cassazione, siano possibili ricorsi su ricorsi); in fondo nemmeno quello che potrebbe decidere un consiglio federale della Figc è definitivo, essendo possibili ricorsi al TAS di Losanna

    Rispondi

  • Gio

    19 Giugno @ 17.07

    Giorgio R.

    Scusi Teresa ma la sua è ironia ? E' probabile che rinunceranno perché se la FIFA imporrà sanzioni di tipo pratico comunque per i mancati pagamenti del debito sportivo del tipo ....se arrivi primo comunque non vai in A e altre cosette. Chi può acquistare questo titolo azzoppato come ha detto l'avvocato del M. C. ?

    Rispondi

    • gherlan

      19 Giugno @ 18.13

      per come l'ho capita io, seguendo in questi mesi la vicenda, funziona così: il debito sportivo (cioè quello verso soggetti o società affiliate alla Figc o ad altre federazioni nazionali) rientra, dal punto di vista del codice civile e della legge fallimentare, nella massa passiva e verrà soddisfatto secondo i criteri generali che regolano la ripartizione dell'attivo, quindi solo parzialmente; ma dal punto di vista delle NOIF, la loro integrale soddisfazione da parte della newco che acquista il titolo sportivo è condizione necessaria per poter effettivamente fruire del titolo stesso, cioè in ciccia iscriversi alla B; qualora nell'ambito della giustizia sportiva, che come ho già detto a livello mondiale arriva fino al TAS di Losanna, venisse individuato un debito sportivo diverso da quello proclamato dai curastars, le possibilità per Corrado o Piazza che sia sono due: o caccia fino all'ultimo euro di debito sportivo (anche con fideiussioni) o l'iscrizione alla B è immediatamente revocata

      Rispondi

    • Teresa

      19 Giugno @ 17.59

      facciamo un esempio. La fifa decide che per 5 anni il Parma è fuori dall'europa. Basta tenere un profilo basso per 5 anni e dal sesto si torna a sognare e volare alto. Meglio il purgatorio dell'inferno. Oppure no? D'altronde pare il giudice abbia svalutato il valore del titolo Parma fc a livelli già offerti il 9 giugno scorso ...

      Rispondi

  • parmigianodelsasso

    19 Giugno @ 16.36

    bye bye è D, amen

    Rispondi

    • danila

      19 Giugno @ 17.59

      reggianodelsasso vedrai che andremo in B CON UNA SIGNORA Società

      Rispondi

  • Teresa

    19 Giugno @ 16.11

    Fantastico! Così le cordate in lizza non hanno più alibi e sicuramente garantiranno il Parma in B!!! Evvaiiiiiiii!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

IL VINO

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre a Colorno

colorno

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre di scuola materna

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

7commenti

corniglio

"James è scomparso, chi l'ha visto?": l'appello e la preoccupazione degli amici

Lutto

Muore campione di powerlifting

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

1commento

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

1commento

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

9commenti

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Roberto Bettati, campione di sollevamento pesi: aveva 54 anni

Gioco d'azzardo: giro di vite sulle slot machine a Parma

12 tg parma

Tormenta la cassiera di un market: divieto di avvicinamento per lo stalker Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Francavilla

L'autopsia conferma: Filippone ha ucciso anche la moglie

1commento

MILANO

Litiga con la madre per il cellulare e cade dalla finestra: salva dopo un volo di 10 metri

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

REALITY SHOW

Grande Fratello, Mariana: "Bacio? Luigi ci ha provato con tutte" 

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più