17°

29°

oggi

Scalzi a fianco dei migranti: corteo anche a Parma Video

Ricevi gratis le news
22

Manifestazione per profughi e migranti, venerdì corteo a Parma. Guarda il servizio del Tg Parma

La Cgil nazionale e dell’Emilia Romagna aderiscono alla «Marcia delle donne e degli uomini scalzi» promossa da molte personalità come Lucia Annunziata, Don Vinicio Albanesi, Gianfranco Bettin, Marco Bellocchio, Don Albino Bizzotto, Gad Lerner, Giusi Nicolini, Marco Paolini, Norma Rangeri, Roberto Saviano, Andrea Segre, Toni Servillo, Sergio Staino, che si terrà venerdì a Venezia e in molte città italiane, anche con Cisl, Uil, associazioni e realtà locali di Anpi, Arci, Amnesty international, Emergency, Act, Libera, Acli e alcuni Comuni, tutti dalla parte «di coloro che fuggono da guerre e violenze e si scontrano con i nuovi muri, le discriminazioni e i razzismi». 

In Emilia-Romagna venerdì sono in programma manifestazioni a Bologna (ore 17 piazza del Nettuno, poi marcia simbolica), Parma (ore 17.30 a barriera Repubblica, ore 18 marcia, ore 19 arrivo in Piazzale della Pace), Reggio Emilia ore 17 piazzale Marconi, poi corteo per Piazza Martiri; Modena ore 17.30 tra piazza Roma e piazzale San Domenico, ore 18 corteo fino alla stazione; Ravenna ore 18 porta Adriana, poi corteo fino a piazza del Popolo; Forlì ore 18 Piazza Saffi.
A Ferrara l’appuntamento è sabato 12 alle 10 via Saraceno, di fronte alla Chiesa di Sant'Antonio Abate, poi corteo fino a Piazza Duomo. A Piacenza un’iniziativa è in programma la prossima settimana (in via di definizione). (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    11 Settembre @ 18.20

    SE SI POTESSE PARLARE UN PO' OBIETTIVAMENTE DEL GRAVE PROBLEMA DELLA MASSICCIA IMMIGRAZIONE , BISOGNEREBBE PORRE L' ACCENTO ANCHE SULL' ASPETTO QUALITATIVO , OLTRE CHE SU QUELLO QUANTITATIVO . Molti migranti hanno un titolo di studio conseguito nel loro Paese . che non può essere trasferito tale e quale qui da noi , ma , con qualche corso e qualche esame integrativo , può essere riconosciuto . In Germania , per esempio , quando identificano il migrante , gli chiedono che titolo di studio ha. Se dice , per esempio , di essere ingegnere , gli concedono una borsa di studio e lo mandano in un' università tedesca a seguire corsi integrativi e a dare esami integrativi ( dopo avergli insegnato la lingua tedesca , naturalmente ) , e , così , può ottenere il riconoscimento della sua laurea ed essere inserito nel mondo del lavoro come ingegnere. Qui da noi , invece , lo mandiamo a raccogliere pomodori per i caporali sedici ore al giorno per cinque euro a giornata . Per noi Italiani chiunque abbia un libro in mano perde il suo tempo ( vedere anche diversi commenti su questo "forum".....) , ed , anche per questo , restiamo indietro . Ma, discorsi di questo genere , qui è difficile farne , perchè , più in là del "razzista" e "antirazzista" , non si va .

    Rispondi

  • Dario

    11 Settembre @ 17.20

    mettetevi scalzi affianco agli italiani in difficoltà !!!

    Rispondi

  • filippo

    11 Settembre @ 13.39

    ottimi e furbi i sindacati...più manodopera entra, più offerta di lavoro, calano i salari...furbi i sindacati e poi la CGIL perde 700.000 tessera in un anno col 14% di disoccupati

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Settembre @ 12.23

    L' EUROPA ( ma anche altre Nazioni del Mondo , perfino americane ) SEMBRA SOPRAFFATTA DA UN CONVULSO PSEUDOUMANITARIO ! Gli Stati prima chiudono le frontiere , poi le riaprono. Le Polizie prima caricano i migranti , poi li lasciano passare indiscriminatamente . Personaggi politici d' alto livello dell' Unione Europea e della Germania , che , fino ad ora , si erano comportati in modo da lasciar supporre che mancasse loro solo una divisa delle SS , adesso sprizzano amore da tutti i pori ! L' Austria prima chiede all' Italia di irrigidire i controlli alla frontiera del Brennero , poi va a prendere i migranti in macchina in Ungheria. I soli cui sembra rimasta un pochino di coerenza in tutto questo bailamme sono gli Ungheresi e gli Inglesi ! Il numero di "L' Espresso" in uscita oggi , scrive tredici pagine a sostegno dell' immigrazione , e ne dice di tutti i colori , per esempio che il Papa si profonde in sperticati elogi a Salvini per la sua dichiarata disponibilità all' accoglienza ( !!??) , e che gli studenti immigrati sono più bravi di quelli italiani . FRANCAMENTE TUTTA QUESTA CONFUSIONE FA PENSARE AD UNA CONCERTATA OPERAZIONE DI MANIPOLAZIONE PSICOLOGICA DI MASSA ! Timore che la Russia scavalchi l' Occidente nel sostegno alle migrazioni ? E' un' ipotesi.Intanto la Russia invia in Siria truppe di terra , mentre l' Occidente bombarda il Califfato dell' ISIS , ma non ha il controllo del Territorio . Credo che sia necessario rimettersi alla propria indipendenza intellettuale , per chi ce l' ha. L' IMMIGRAZIONE INDISCRIMINATA DI SBANDATI CHE INVADONO L' EUROPA PENSANDO CHE , QUI , I SOLDI CRESCANO SUGLI ALBERI E BASTI VENIRE A PRENDERLI , SONO UN PERICOLO GRAVE PER IL NOSTRO STATO SOCIALE . Hanno scarsa propensione all' integrazione . Vengono da Società retrograde e primitive , in cui dilagano il disordine e la violenza.Chi vuole qualcosa se la prende, e, se qualcuno ha da obiettare , si usa il coltello . Il lavoro è un' attività occasionale , pagata in nero , non ci sono Sistemi Assistenziali , nè Previdenziali . VENGONO QUI PER VIVERE COME NEL LORO PAESE ! NON POSSIAMO FARCI TRAVOLGERE SENZA LIMITI DA QUEST' ONDATA SELVAGGIA , E PRESTO L' EUROPA SE NE ACCORGERA ' ! Già la Germania dice di accogliere i profughi siriani, ma Don Mussiè Zerai , il Prete cattolico eritreo che dedica la sua vita ai migranti ( e molti vorrebbero candidato al Premio Nobel per la Pace ) dice che i Tedeschi accolgono bene i Siriani ( bianchi ) , molto meno gli Africani ( neri ).

    Rispondi

  • Katia

    10 Settembre @ 19.06

    giuseppe,il resto dei commenti parlano da soli,ti pare?o è razzismo o ignoranza o razzismo nato da ignoranza ma se 60 anni fa essere ignoranti ossia non informati non era una colpa ora la è perchè basta usare internet non solo per giocare e sputare odio per avere una visione un po' meno banale delle cose

    Rispondi

    • Zagor

      11 Settembre @ 18.03

      Cara Katia..ma tu pensi davvero che all'improvviso la teutonica Merkel che per anni se n'è profondamente fregata dell'invasione africana sulle nostre coste, sia stata colpita da una divina bontà per accogliere a braccia aperte migliaia di profughi? Coloro che arrivano in Germania sono siriani..ma la Siria non è la Libia: la Siria è una repubblica laica, l'Islam non è religione di Stato, la popolazione è ben scolarizzata e fino a pochi anni fa potevi tranquillamente andare a visitare Damasco o Palmira. Quella massa biblica che vedi in tv è la bassa e media borghesia siriana e la Germania ha aperto le porte a nuova forza lavoro già formata che si integrerà più rapidamente al contesto europeo, quindi si adatterà più rapidamente ai consumi facendo ulteriormente crescere l'economia tedesca. E l'Italia? A noi resteranno gli africani, poco scolarizzati, di difficile integrazione.Questa la chiami generosità?

      Rispondi

    • giuseppe

      11 Settembre @ 16.37

      Io sarò anche "banale" (come sentenzi Tu) ma, almeno, non infrango sistematicamente la legge come fai Tu e i tuoi facinorosi protetti dei centri sociali! Ritornate al vostro posto e nessuno vi rimpiangerà.

      Rispondi

    • Straiè

      11 Settembre @ 12.11

      Io non sono né razzista né ignorante. Chi ti da il diritto di sputare sentenze e di offendere gli altri lettori?

      Rispondi

    • Vercingetorige

      11 Settembre @ 11.13

      SE AFFIDI LA TUA "CULTURA" A INTERNET sei alla canna del gas ! Internet è prezioso come "banca dati" , perchè puoi trovare in pochi secondi quello che , con una ricerca manuale , avrebbe richiesto mesi , se non anni , ma , al di là di questo , su Internet c' è di tutto , da informazioni utilissime a balle spaziali . Bisogna esser capaci di valutare fonti e contenuti , ed è quello che , a molti "navigatori" , manca, per cui Internet può essere utile , ma anche pericoloso e fuorviante.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

8commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design