17°

30°

FOTOGRAFIA

Il passato "in diretta": i filmini di famiglia raccontano la storia del nostro Paese

"Memories in Super8": a Fotografia Europea Francesca Catellani espone i fotogrammi tratti da pellicole 8 millimetri

Ricevi gratis le news
0

Immaginate decine di filmini amatoriali degli anni '60 e '70 girati su pellicola da 8 millimetri. Prendete una quantità di filmini tale da arrivare a 14mila scatti. Immaginate intere serate passate a guardare queste pellicole, magari a ripararle perché rovinate dal tempo (sebbene restino ricche di fascino). Tutto per ricavare alcune di immagini che raccontino com'è cambiata la nostra società nel tempo. Francesca Catellani ha fatto tutto questo. Attraverso la memoria privata (i vecchi filmini amatoriali) apre una finestra sulla storia dell'Italia tout court.
L'artista reggiana espone a Fotografia Europea: «Memories in Super8», alla Galleria Parmeggiani, fa parte del programma principale. In alcune stanze del palazzo, che ospita anche una mostra del circuito Off, la sorpresa è garantita: le pareti sono piene di foto, chiaramente vecchie ma nel contempo affascinanti. Alcune magari sono meno nitide di altre, altre appaiono un po' rossicce. Si capisce subito che ci si sta tuffando negli anni '70 - '80 e «dintorni». E così ecco accostate Nuoro e Capri nel 1970. Ecco un bimbo vicino a una vecchia auto a Reggio, un tour dell'Emilia-Romagna, un altro in Trentino Alto Adige. Poco più in là, una famiglia gioca sulle spiagge romagnole a metà anni '70. Chi sono quelle persone? Non è dato sapere ma già così si accende la curiosità. Non mancano i viaggi all'estero: ecco che qualcuno filmò giovani hippy a Fristaden Christiania (un quartiere di Copenhagen); Spagna, Istanbul, Germania... E poi Mosca nel 1978, nell'Unione Sovietica ai tempi del Muro: una vera chicca.



Nella seconda sala - grande, con tanto di stemmi e caminetto - spunta la foto di una bambina vestita di giallo: è l'autrice da piccola. La sua foto è accostata a un trittico preso da un altro filmino: una donna e una bimba corrono felici per strada. Si notano i sorrisi, si comprende il linguaggio del corpo. Non è facile farci caso ma, scrutando attentamente, si può notare che in questi scatti nessuna delle due appoggia i piedi. Sono fotogrammi dei momenti in cui, correndo, il corpo è sospeso per un attimo. Ma, in fin dei conti, si potrebbe dire che, all'apparenza, «sono talmente contente che neanche toccano terra».
Il lavoro per questa mostra è stato realizzato fra ottobre 2016 e maggio 2017. Com'è nato tutto ciò? «Sono partita dai miei scatti, poi ne ho trovati su internet, nei mercatini e così via - spiega Francesca Catellani alla Gazzetta di Parma -. Ho recuperato molto materiale dal '65 al 1980». Materiale acquistato dalla Catellani, che ha voluto ragionare sul senso dell'esistere in relazione al tempo. Non manca un riferimento al fisico Carlo Rovelli: il tempo lineare non esiste.
E' stato necessario un lavoro di pulitura delle pellicole, eliminando i segni del tempo: alcune erano in condizioni pessime, magari si rompevano dopo una prima passata nel proiettore. «Racconto i cambiamenti avvenuti nel tempo - spiega l'artista -. i cambiamenti sociali attraverso le testimonianze private. Testimonianze involontarie... Ma visti tutti insieme i filmini davano un quadro più ampio dei cambiamenti». Se il tempo non esiste, con la fotografia possiamo in qualche modo fermarlo? Anche questo è uno spunto per riflettere. 

Dove e quando
"Memories in Super8", a cura di Francesca Balboni e Stefano Taddei

Orari: fino al 17 giugno venerdì, sabato, domenica e festivi 10-13 e 16-19
Sabato 19 maggio (Notte dei Musei) aperto anche dalle 21 alle 24 

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Motoraduno a Lesignano: le foto

FESTE PGN

Motoraduno a Lesignano: le foto

Casa Anthony Bourdain a NY in affitto 14.000 dollari al mese

stati uniti

La casa di Anthony Bourdain a New York in affitto per 14mila dollari al mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

CHICHIBIO

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

collecchio

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

L'arresto

Blitz dei carabinieri al distributore: così Zoni è finito in manette

gazzareporter

E il Ferragosto porta l'interconnessione tra Parma e la Tav Foto

3commenti

nuoto paralimpico

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

calcio

Gervinho torna in Italia: è a un passo dal Parma. E spunta anche Montolivo

1commento

Mezzani e Sorbolo

I sindaci: «Basta con i tir che passano nei paesi»

CLUB DEI 27

Addio a Umberto Tamburini

Monticelli

Addio a Bruno Medici, «Al Cavalier»

Sangue

Padre Fausto Guerzoni, il recordman delle donazioni

Fidenza

Record di turisti nel 2017

1commento

Baseball

Casanova carica il Parma Clima

12Tg Parma

Val Gardena: 64enne di Madregolo uccide la moglie 60enne. Fermato dai carabinieri a Bolzano Video

GENOVA

Crolla il ponte Morandi sulla A10: 26 morti accertati, ma si cercano molti dispersi, 440 sfollati - Foto Video

Auto accartocciate, centinaia di soccorritori al lavoro. Il viceministro Rixi: "Tutto il ponte sarà demolito"

6commenti

FATTO DEL GIORNO

Collecchio: incredulità in paese per la morte di Rita Pissarotti

noceto

Teneva d'occhio i vicini per andare a rubare assegni dai loro libretti: arrestato

CALCIO

Storia, orgoglio e tradizione: ecco la prima maglia del Parma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

genova

Il sindaco: "Le case sotto il ponte non si possono salvare". Sono 311 le famiglie sfollate Foto

genova

Crollo del ponte, salgono a 39 le vittime: i primi nomi. Si continua a scavare. 632 gli sfollati Video Foto

1commento

SPORT

PONTE CROLLATO

L'ex giocatore del Cagliari Davide Capello tra i sopravvissuti di Genova

FORMULA 1

L'addio di Alonso: non correrà nel Circus nel 2019

SOCIETA'

VERSILIA

Ferragosto: il Comune vieta il vetro alle "dune" di Forte Marmi

CALDO 

Fornelli addio, la lasagna si fa in frigo o col sole

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert