20°

31°

cinema

Morto Cimino. De Niro: lo ricorderò sempre

Il regista de Il Cacciatore scomparso ieri a 77 anni

Ricevi gratis le news
0

«Ricorderò sempre il nostro lavoro assieme. Mi mancherà». Con questa breve dichiarazione all’Hollywood Reporter Robert De Niro, protagonista del capolavoro di Michael Cimino 'Il Cacciatorè, ha ricordato il regista scomparso ieri a 77 anni.
Il film del 1978 ottenne cinque premi Oscar, tra cui miglior film e miglior regia, ma non quello per il migliore attore protagonista. Fu invece Christopher Walken a ricevere il riconoscimento come miglior attore non protagonista, la pellicola costituì tuttavia un eccezionale banco di prova per future superstar del calibro di De Niro appunto, così come sotto la direzione di Cimino emergeva e risplendeva il talento di Meryl Streep aprendo le porte dell’Olimpo del cinema all’attrice oggi icona di eccezionale bravura. Eppure di quell'Olimpo Cimino ad un certo punto fu costretto ai margini.
Significativa la battuta d’arresto nei primi anni Ottanta dovuta a budget per l’epoca considerati eccessivi e senza adeguate ritorni al botteghino. «I cancelli del cielo» del 1979 fu la pietra dello scandalo: un Western con Kris Kristofferson e Christopher Walken oggi acclamato come film cultpo ma all’epoca bollato quale disastro finanziario, con il suo budget iniziale di 11,5 milioni da dollari lievitato alla cifra record di 44 milioni. Un precedente che segnò l’industria di Hollywood determinando una svolta talmente 'rigidà da far tirare il freno anche su ambiziosi progetti con grandi prove di creatività.
Nel ricordare Cimino oggi però non si può prescindere dal segno indelebile che il suo lavoro ha lasciato nella storia del cinema americano. «Con il suo approccio visionario e la sua attenzione a ogni dettaglio, Michael Cimino ha segnato per sempre la storia della cinematografia», sottolinea Paris Barclay, presidente del Directors Guild of America, «con il suo lavoro più iconico, 'Il Cacciatorè, Michael ha saputo cogliere gli orrori della guerra attraverso lenti molto personali, attirando l’attenzione di una intera nazione» all’epoca ancora alle prese con quei traumi, con quella storia.
La conferma della morte di Michael Cimino, che ieri si era diffusa senza troppo clamore proprio come il regista si era abituato a vivere, è stata confermata dalle autorità del Los Angeles County dove il regista viveva, a Beverly Hills, non sono però stati diffusi ulteriori dettagli sulle circostanze della morte. Eric Weissmann, amico di lunga data ex legale di Cimino, ha riferito che in diversi avevano tentato di contattare il regista negli ultimi giorni ma non ricevendo alcuna risposta avevano avvertito la Polizia, che ha trovato il corpo senza vita nel suo letto. Conoscenti e amici non erano inoltre al corrente di una possibile malattia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Iran-Spagna: la carica dei tifosi sugli spalti

mondiali 2018

Iran-Spagna: la carica dei tifosi sugli spalti Foto

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Musica Pop anni '80: vota la tua preferita

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

Lealtrenotizie

La tragedia di Paolo Superchi e l'attesa struggente della sua Saky

Schianto

La tragedia di Paolo Superchi e l'attesa struggente della sua Saky

Monticelli

Truffa dello specchietto: nomade denunciato

PARMA DEFERITO

Vogliono toglierci un sogno

1commento

PARMA

Incidente tra via Fleming e via Fermi, disagi al traffico

Auto in un fosso a Bezze di Torrile: un ferito

Lutto

Addio a Lino Morini, imprenditore nell'edilizia

San Prospero

Un'auto si scontra contro un camion e si ribalta

Per fortuna solo un ferito lieve. Lunghe code sulla via Emilia

IL CASO

Sala, piazza Gramsci non cambia nome

Disagi

Via Avogadro: dopo i ripetitori, ora anche il rumore

INTERVISTA

Le Moli e «Molto rumore per nulla»

BARDI

Le Poste risarciranno gli eredi dei derubati

PARMA

Oggi l'assemblea degli industriali al «Paganini»

Parma calcio

Carra: "La Serie A del Parma non può essere messa in discussione" Video

1commento

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale Il video

12 TG PARMA

Parma calcio: cosa succederà ora e cosa rischia davvero

2commenti

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

2commenti

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

La traccia più seguita? La poesia di Alda Merini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

PGN

La canzone dell'estate 2018?

di Mara Varoli

ITALIA/MONDO

CAMPANIA

Lucravano sull'accoglienza dei migranti: 5 arresti a Benevento

1commento

esami

Maturità: è Aristotele l'autore scelto per la versione di greco

SPORT

CALCIO

"Tentato illecito", deferiti Calaiò e il Parma. La società: "Accusa sconcertante"

33commenti

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

SOCIETA'

Social Network

Instagram raggiunge un miliardo di utenti e sfida YouTube

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa

RESTYLING

La Mercedes Classe C fa il pieno. Di novità