13°

28°

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

Ricevi gratis le news
4

"Il suicidio di un essere umano è sempre una sconfitta, qualunque cosa abbia fatto": è il direttore Michele Brambilla a commentare la notizia della morte in carcere di Samuele Turco e le reazioni del web.

Guarda il video-editoriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nicola Martini

    28 Luglio @ 11.38

    Difficile trattare una materia così complessa in poche battute. La reazione d'istinto quando si ha a che fare con delitti efferati è qualcosa di umano, pertanto non mi stupisco di certi commenti effettuati sull'onda emotiva, sopratutto quando il sistema giudiziario non dimostra di funzionare adeguatamente, lasciando frustrate le esigenze di Giustizia. Non mi permetto neppure di giudicare le reazioni scomposte (in termini di commenti) da parte delle vittime di gravi delitti o dei loro cari, in quanto per valutare certe situazioni penso le si debba vivere. Da stimare di certo chi riesce a non abbandonarsi all'odio nei confronti del reo affidandosi esclusivamente al sistema al fine di ottenere Giustizia. Al netto delle disfunzioni del sistema giudiziario, di quello carcerario, dei commenti svolti a caldo e così via dicendo, temo vi sia una fetta tutt'altro che residuale della società civile che piuttosto che essere mossa da sentimenti di Giustizia ricerchi semplicemente quello che un sistema giuridico propriamente detto vuole contrastare: la vendetta. Leggendo sui social e nei forum dei vari quotidiani online purtroppo c'è da rabbrividire a vedere quante persone lascino commenti in cui gioiscono e si augurano ulteriori suicidi nelle carceri, proprio in calce peraltro ad articoli dove pure il Garante per i detenuti ha lanciato l'allarme. Non oso pensare quale sistema giudiziario e carcerario "architetterebbero" buona parte di queste persone se solo ne avessero la possibilità. Probabilmente un sistema investigativo e sanzionatorio da far rivoltare nella cassa il Beccaria. Personalmente da cittadino (e da giurista) mi aspetto una Giustizia che funzioni e che eroghi sanzioni adeguate, mentre temo un sistema eccessivamente afflittivo o che porti a togliersi la vita. Per questo un carcerato che si suicida (che peraltro si sottrae al giudizio o alla pena) può considerarsi una sconfitta. Ciò è distante dal cancellare le esigenze delle vittime ed il rispetto che si deve loro. Si dice che per valutare il grado di civiltà di una Nazione si debba iniziare dalle galere. Partendo dalle carceri e risalendo i vari strati temo che il nostro Paese non faccia una bella figura. Pare assurdo che si debba ricordare nel 2017 che la tutela dei diritti del reo (dall'indagine all'espiazione pena) sia qualcosa di fondamentale, in quanto non vi è equità se lo Stato si porta al livello dei delinquenti, anche perché purtroppo si può finire nelle maglie della Giustizia anche da innocenti.

    Rispondi

  • tobia

    27 Luglio @ 16.44

    Gentile direttore il suicidio è sempre una sconfitta?e chi lo dice?provi a mettersi nei panni delle famiglie da lei citate ed avere subito un omicidio di un caro...io non so perché quando parlo con altre persone di suicidio in carcere mi sento rispondere sempre allo stesso modo:uno in meno da mantenere,oppure meno male che ci ha pensato da solo...neppure una volta ho sentito parlare di "sconfitta "da nessuno.quindi come ha scritto il signore prima di me smettiamola con questo "buonismo a tutti i costi"e cerchiamo di essere più realisti

    Rispondi

  • ab9pr

    27 Luglio @ 08.27

    alberto_bianco@alice.it

    @oldsailor ritieniti fortunato di non avere avuto una balorda vita come i protagonisti che hai descritto, non sono tutti fortunati come probabilmente sei stato tu, questo é un dato di fatto non una polemica. Dopodiché chi delinque deve essere punito dalla legge... Questo video dovrebbe far ricredere chi gridava nei giorni precedenti al fatto che la redazione avrebbe pietà solo per i delinquenti stranieri

    Rispondi

  • Oldsailor

    26 Luglio @ 19.23

    Gentilissimo Direttore, capisco il punto di vista editoriale che le impone questo a mio parere buonismo e il "volemose tutti bene e perdoniamo". da parte mia da quel cinico e pragmatico che questa vita mi ha fatto diventare, non posso che commentare così la faccenda: no; non mi fa pietà come non me l'anno fatta tutti quelli che si sono suicidati in cella prima di lui e che spero lo faranno dopo! Questo vale anche per il ragazzo che l'altro giorno ha macellato madre e sorella! Io per questo non ho nessuna pietà; per il motivo che meritano la stessa considerazione che hanno avuto per le loro vittime. Penso che abbia fatto l'unica cosa giusta della sua balorda vita!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno