20°

29°

Reggio Emilia

Il sindaco Luca Vecchi commenta Fotografia Europea 2018: "Il tema delle rivoluzioni porta con sé la voglia di esplorare"

Ricevi gratis le news
0

Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi commenta le novità dell'edizione 2018 di Fotografia Europea

Ecco il commento di Vecchi diffuso dallo staff:

Torna Fotografia Europea e, come ogni anno, la città si prepara ad uno dei momenti più vivaci sul piano creativo e culturale del 2018.

Grandi mostre, dialoghi con esperti di livello internazionale, spettacoli e workshop, il protagonismo degli artisti reggiani e degli amatori che - di volta in volta - stupiscono sempre più, arricchendo la sezione Off di proposte nuove e ambiziose, in centinaia di luoghi della città diventati nel corso del tempo tappe quasi obbligate di un tour che, per diversi weekend, ci vedrà scoprire e riscoprire Reggio Emilia sotto una nuova luce.

Dal 20 aprile al 17 giugno 2018 il tema sviluppato sarà “Rivoluzioni. Ribellioni, cambiamenti, utopie” e attendiamo tutti con curiosità l’esito dei lavori che verranno esposti.

Fotografia Europea è la storia di un appuntamento di successo che si è affermato nel tempo, corroborando la propria corsa su una serie di collaborazioni che hanno saputo crescere e diventare ciò che sono oggi. L’intuizione vincente di chi, prima di noi, diede vita all’idea; l’adesione di tanti privati che si sono accostati a questo momento dapprima incuriositi, poi entusiasti ed infine, in alcuni casi fra loro, convinti sino al punto da diventare partner; le persone che dentro e fuori all’Amministrazione comunale e a Palazzo Magnani ci hanno lavorato e ci lavorano, le centinaia, migliaia di reggiani che espongono proprie opere o aprono le porte dei propri esercizi commerciali, dei propri appartamenti e dei propri condomini per farne splendide “gallerie d’arte” per un periodo.

Fotografia Europea 2018 svelerà ai propri concittadini nuovi spazi sinora mai aperti al pubblico, importanti collaborazioni - istituzionali e non – che le permettono di fare un ulteriore salto di qualità, una rete di città aderenti in Emilia-Romagna ancora più estesa rispetto al 2017: si tratta di una vera e propria rete denominata Sistema Festival Fotografia che vede uniti insieme Fotografia Europea di Reggio Emilia, Photolux Festival di Lucca, Cortona On The Move, Festival della Fotografia Etica di Lodi e SI FEST di Savignano sul Rubicone, per sviluppare iniziative comuni, committenze fotografiche e molto altro in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. A queste collaborazioni si aggiungono partnership internazionali che proiettano questa grande kermesse reggiana al di là dei confini e che richiamerà in città produzioni dall’estero.

Fotografia Europea è al tempo stesso un momento di cultura alta e una dimostrazione di democrazia e di partecipazione - civica ed artistica - alla vita della comunità, che con orgoglio portiamo avanti. Lo facciamo e lo faremo lavorando ogni anno per migliorarla sempre più, assieme ai cittadini. 

Il presidente della Fondazione Palazzo Magnani, Davide Zanichelli, cita Bob Dylan: 

Viviamo il tempo del rapido consumo: merci, persone, parole.

Esistono tuttavia parole che con maggiore intensità di altre subiscono un logoramento costante che depotenzia la loro carica espressiva ed evocativa: tutto diventa così uguale a tutto.

“Rivoluzione” è una di queste parole, non indenne dal processo di usura che arriva a proporre come “rivoluzionarie” situazioni in verità del tutto pianificate, tappe di evoluzione programmata e spacciata per sorprendente. L’imprevisto spiazzante così come i segnali dell’astuzia della Ragione all’opera sono qualcosa di sempre più difficile da scorgere.

Fotografia Europea 2018, giunta alla XIII edizione, si occupa di “Rivoluzioni”, necessariamente al plurale.

A cinquant’anni dal 68, ma considerando anche l’incredibile progressione di cambiamenti che hanno investito il pianeta a partire da quegli anni, lo sguardo degli autori coinvolti si misura con il tentativo di sospendere il processo di usura della parola, portando a rappresentazione il momento della discontinuità, la cesura che distingue un prima e un dopo che non potrà mai più essere come prima. Fino a intuire l’orizzonte dell’utopia, che non sarà mai.

Invito dunque il lettore di questo catalogo a visitare le mostre e gli eventi di quest’anno prendendo in prestito ancora le parole di Dylan: “[…] keep your eyes wide / The chance won't come again”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trovata una scena di nudo di Marylin Monroe che si riteneva distrutta

Marylin Monroe

Cinema

Trovata una scena di nudo di Marylin Monroe che si riteneva distrutta

Traversetolo: entusiasmo al concerto di Federica Carta - Foto

musica

Traversetolo: entusiasmo al concerto di Federica Carta Foto

San Lorenzo, "Calici di Stelle" a Monte delle Vigne: le foto della serata

OZZANO

San Lorenzo, "Calici di Stelle" a Monte delle Vigne: le foto della serata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

Lealtrenotizie

Maxi-retata in Giardino: arrestato un ricercato

Carabinieri

Maxi-retata in Giardino: arrestato un ricercato

7commenti

Via Emilia Est

Barilla Center, raffica di furti in appartamento

Colorno

Colto da malore dopo l'incidente, muore un pensionato

sport paralimpici

Europei di nuoto, oggi la Ghiretti in gara due volte

Valtaro

Le storie degli strajè di successo

Fidenza

Piano di zona, 71 milioni per i servizi socio-sanitari

Allevatrice

Stefania Chittolini: «I miei campioni a quattro zampe»

La proposta

Il ritorno del servizio di leva? Parma divisa tra favorevoli e contrari

1commento

METEO

Maltempo in arrivo anche a Parma con vento, fulmini e rischio di grandinate

Allerta arancione della protezione civile. Ecco le misure decise dal Comune

MERCATO

Il Parma ha preso Inglese

12 tg parma

Arriva anche a Parma la nuova truffa dell'antenna dell'auto Video

PARMA

Via Spezia: nel parcheggio Cavagnari una Fiesta saccheggiata delle ruote

2commenti

CALCIO

Colpo di mercato del Parma: Inglese è a Collecchio, in arrivo il centrocampista Grassi Video

Under 14

Sesso sempre più precoce: anche a Parma uno su 5 delle medie ha avuto rapporti

2commenti

san pancrazio

Schianto contro un autocarro all'incrocio: auto si ribalta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Mall e grandi opere, ecco a cosa servono

di Michele Brambilla

17commenti

EDITORIALE

Conti pubblici sfida cruciale per il governo giallo-verde

di Luca Tentoni

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Bomba d'acqua su un campeggio a Principina a Mare: pino su camper e allagamenti

scomparsa

Selvaggia Lucarelli su Fb: "Mia mamma è sparita, aiutatemi a trovarla" Foto

SPORT

CALCIO

La serie B a 19 squadre: tre promozioni e quattro retrocessioni

CALCIO

I tifosi acclamano la "nuova Reggiana". Il mister: "Serve una mentalità operaia" Foto video

SOCIETA'

POLITICA

Elsa Fornero live a Courmayeur: pesanti insulti via Facebook

2commenti

MUSICA

I media Usa: "Aretha Franklin gravemente malata"

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert