-0°

15°

12 tg parma

D'Aversa, tra precampionato e "tribunale": "Saremo competitivi e...in serie A" Video

Ricevi gratis le news
1

Terzo giorno di ritiro a Prato allo Stelvio per il Parma, il tecnico crociato Roberto D'Aversa ai microfoni di Rai Sport è intervenuto, a 360 gradi sulla situazione che tocca, ai due poli il calciomercato e l'attesa della sentenza sul caso-whatsapp: "Arriviamo da un percorso importante, ora possiamo misurarci con la Serie A e dobbiamo iniziare con entusiasmo. Questo periodo è importante per conoscerci, lavorare sull'aspetto fisico e sull'amalgama del gruppo. Siamo in un posto bellissimo, possiamo lavorare duramente ma soffrendo meno. Tra Serie B e Serie A ci sono molte differenze, più di quante ve ne siano tra Serie C e Serie B. In A conta anche l'aspetto fisico quindi cercheremo di essere pronti. Sarà un campionato di sofferenza, ma dobbiamo affrontare le gare con la volontà di toglierci le nostre soddisfazioni e raggiungere la salvezza. Mercato? Non ci sono state molte operazioni, noi poi dobbiamo affrontare un processo che ci ha rallentato. Però sono fiducioso, la società e il direttore hanno sempre allestito squadre competitive. Bisogna fare scelte giuste, siamo una neopromossa e dobbiamo ragionare anche sul budget. Spezia-Parma? La nostra Serie A è strameritata, nessuno può mettere in dubbio la regolarità della partita: è stata la più viva e accesa degli ultimi miei 25 anni di carriera, ed era una gara molto sentita dai tifosi. Nessuno potrà toglierci quanto abbiamo ottenuto con sudore e sacrificio. E’ stato inverosimile già da quest’estate sporcare tutta la promozione ed il nostro percorso per dei messaggi che le persone preposte dovranno giudicare. Leggendo il testo dei messaggi però mi sembra tutto così assurdo. A me ha dato fastidio che sia stata macchiata la promozione, abbiamo faticato molto per guadagnarcela sul campo. A me piace guardare in casa mia, poi se un giorno il verdetto sarà diverso da quello che ci aspettiamo, magari mi toglierò io qualche sassolino“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • max

    11 Luglio @ 11.07

    Allora caro D'Aversa, quello che ora non può dire lei possiamo dirlo noi. Cosa si può sperare da un mondo che non capisce che certe assurdità possono ritorcersi contro chiunque e non ci si può unire solo quando bisogna prendere i soldi televisivi? Il dubbio peggiore però è che una regola assurda come la responsabilità oggettiva (non riscontrabile in nessun altro ambito e impossibile fare azioni di controllo per la legge della privacy) sia volutamente tenuta in piedi per fare e disfare a proprio piacimento. Normalmente quando ad un collega di lavoro succede qualcosa di assurdo gli altri protestano, consapevoli che può capitare anche a loro. Qui il contrario: pur sapendo che capitasse a loro...apriti cielo, si infiltrano per sperare di avere vantaggi. Qui non è imbecillità, significa persone abituate a pescare nel torbido. Escludo Zamparini, persona dalla moralità al di sopra di ogni sospetto. Venezia e vedremo chi altri fanno parte di gente da invitare a cena.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

festival del cinema

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

Celebrety

Ontario

Paura per Jennifer Aniston e Courteney Cox: atterraggio d'emergenza Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Quota 100», per la riscossione del Tfr non è cambiato nulla

L'ESPERTO

«Quota 100», per la riscossione del Tfr non è cambiato nulla

di Paolo Zani

Lealtrenotizie

bar cocktail

esercizi commerciali

Pioggia di multe nei bar: 15 violazioni e un "conto" da quasi 10mila euro

dopo l'uccisione

Fontevivo, coi cani in piazza per ricordare Moon e Shadow Foto

La «base» in Veneto

Il giro delle intestazioni fittizie: a Parma scoperte cinquanta auto

voto online

Caso Diciotti, Pizzarotti durissimo col M5S: "Non siamo a X-Factor"

2commenti

Fontevivo

Raid della «banda dei profumi», ma arrivano i carabinieri

ambiente

Fino alle 18.30 la domenica è ecologica - La mappa

3commenti

weekend

Tra ciaspolate, "code" di San Valentino e polenta distesa: l'agenda della domenica

Ko a Cagliari

Parma, la sindrome dello spreco

2commenti

SERIE A

D'Aversa: "Dobbiamo ritrovare la cattiveria del girone d'andata"

COLLECCHIO

Centrosinistra, oggi le primarie. Dondi o Galli, chi sarà la candidata sindaca?

Fiere

Francesco Moser al Travel Outdoor Fest: «Così mi tengo in forma»

FIDENZA

Riaperto il cantiere sulla via Emilia, prime code a Parola

UNIVERSITA'

Burioni a Parma per un seminario sui vaccini

FIDENZA

Addio a Colabove, ex carabiniere e impiegato bancario

ASSOCIAZIONE

Centro aiuto alla vita, da 40 anni accanto a chi ha bisogno di sostegno

LUTTO

È morto Luigi Contardo, orafo dal cuore grande

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Silvio e Matteo amici-nemici. Il centrodestra si sgretola?

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Simula il pagamento dei mobili antichi e le prosciuga il conto: denunciato

social network

Raccoglie carte e cicche nel centro storico, il sindaco di Pesaro la cerca su Fb

SPORT

Serie A

Bergamo: il Milan, trascinato da Piatek, batte l'Atalanta (3-1)

como

Sasso contro l'auto di Wanda Nara. A bordo c'erano anche 3 figli

SOCIETA'

ARCHEOLOGIA

Pompei, dopo Leda affiora uno strepitoso affresco con Narciso Foto

ANIMALI

Gatti, oggi è il giorno della loro festa nazionale

MOTORI

MOTORI

Auto: dal 2020 sarà obbligatoria la frenata automatica d'emergenza

motori

Crazyrun: 500 km di divertimento a bordo di una supercar