UNDER 17

Cremonese-Parma 1-2. Mister Gabetta: "Grinta, sofferenza e agonismo"

Ricevi gratis le news
0

La formazione Under 17 del Parma Calcio 1913 – nella 13a ed ultima Giornata di Andata del Campionato Nazionale Serie A e B di categoria, giocata domenica 16 Dicembre 2018 sul campo B in sintetico del Complesso Sportivo “G. Arvedi” di Cremona – batte a domicilio 1-2 la Cremonese e raggiunge quota 12 in classifica consolidando la 10^ posizione e ravvicinando nel mirino i grigiorossi che li precedono, con 14 punti, di sole due lunghezze. Ora la media è esattamente di un punto a partita per le 12 gare disputate (dato il numero dispari delle iscritte ognuna osserva un turno di riposo): in realtà dopo le sei sconfitte consecutive iniziali – verdetti, invero, molto severi per la qualità delle prestazioni della squadra allenata da Mister Claudio Gabetta – sono seguiti sei risultati utili consecutivi, dapprima tre pareggi, ad iniziare da quello prestigioso con la Juventus (3-3), che forse ha dato quel quid di autostima in più al gruppo che poi ha impattato anche con le due liguri per 2-2, dapprima con lo Spezia nel Golfo e poi a Collecchio con la Sampdoria, trampolino di lancio per le tre vittorie in stecca con Livorno (0-2), Carpi (2-0) e appunto Cremonese (1-2), ed è quasi un peccato che ora arrivi la sosta natalizia, anche se dopo aver ricaricato le pile durante la vacanza e con i richiami di preparazione si spera che le soddisfazioni possano proseguire ancora. I Crociati imprimono immediatamente il proprio marchio subito in avvio: è il 1′ quando guadagnano un calcio di punizione dai 20 metri sulla sinistra; batte lo specialista Cristian Casarini e il portiere di casa Matteo Scarduzio si supera deviando in calcio d’angolo, tuffandosi sulla propria destra. Il conseguente tiro dalla bandierina è del numero 10 Crociato Gaspare Miceli, il cui traversone è spizzato dalla torre Gabriele Artistico verso Mirko Spaccaferro, e la morsa Battini-Ghisolfi nel tentativo di chiudere il numero 7 ducale infila la propria porta, con il suicida tocco decisivo del capitano grigiorosso. E’ il secondo minuto e il Parma conduce 0-1. La Cremonese, tuttavia, riesce a ristabilire la parità del punteggio poco dopo: al 10′, infatti, anche in questo caso sugli sviluppi di un calcio d’angolo, arriva il colpo di testa di Andrea Bertazzoli. Nel prosieguo della prima frazione i lombardi si fanno preferire agli emiliani: sono anche sfortunati perché colgono ben tre pali: in cinque minuti (19′, anche se a deviarcelo contro è stato il rientrante portiere Filippo Rinaldi e 24′) sempre con Bertazzoli, l’alto, nel finale (40′) con capitan Matteo Ghisolfi su calcio di punizione. L’unico lampo dei gialloblù, al di là di un tiro alto di Artistico (23′) è il calcio di punizione al 28′ di Gaspare Miceli, con spettacolare risposta del portiere Scarduzio. Al riposo l’1-1, onestamente, calza un po’ stretto alla Cremonese. Ad inizio ripresa i Crociati presentano due novità: Andrea Cugini e Andrea Paolo Schifano che rilevano rispettivamente  Matteo Di Mario e Mirko Spaccaferro: per cercare di arginare e sorprendere gli avversari, Mister Ghisolfi muta il sistema tattico dal tradizionale 4-3-3 verso un 4-2-3-1. Al 4′ st una conclusione al volo di Artistico è alta, poco dopo risponde Panina, ben parato da Rinaldi. Al 15′ st doppia opportunità per il Parma: un siluro di Gabriele Romano è deviato in corner da Scarduzio, e poi Artistico mette di testa fuori, con replica al 18′ st quando un’ulteriore girata aerea dell’attaccante romano è altrettanto fuori misura. Al 21′ st Rinaldi, di nuovo, nega il gol ai grigiorossi. Al 23′ st un gran tiro di Romano porta i Crociati in vantaggio (1-2). La rete affloscia ulteriormente la Cremonese – già calata di suo nel secondo tempo – che riesce a reagire solo guadagnando una punizione respinta dalla barriera (26′). Subito dopo (28′) una fulminea ripartenza del Parma potrebbe chiudere in anticipo il discorso, ma con Scarduzio ben lontano dai pali, battuto, è bravo Gabriele Battini con un prodigioso recupero a spazzar via un pericolosissimo pallone che avrebbe potuto essere calcio nella porta sguarnita sia da Hien Sie che Spaccaferro. al 41′ st un tiro dalla distanza di Schifano è parato a terra da Scarduzio. “Noi sappiamo che possiamo fare molto meglio”, dirà alla fine Mister Claudio Gabetta alla squadra in festa sul campo: del resto, però, dopo aver raccolto tante volte, nella prima parte del campionato, risultati negativi rispetto alla qualità di prestazione, per una volta è bello proseguire la serie utile anche al termine di una gara equilibrata.

Questo il commento di Mister Claudio Gabetta, intervistato al termine della gara da Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913:

“I ragazzi, pur giocando una partita diversa dal solito, hanno fatto quel che dovevano: in tutta sincerità hanno giocato meglio altre volte, come qualità, però hanno lottato, ci hanno creduto e alla fine prendiamo il verdetto positivo del campo accettandolo volentieri, così come altre volte, al contrario, non venivamo ripagati da un risultato positivo dopo belle prestazioni. La nostra prova di oggi non è stata di alto livello qualitativo, ma c’è stata volontà e grinta che sono pure ingredienti che fanno parte del calcio. Facciamo i complimenti agli avversari che hanno giocato bene e se fosse finita con un pareggio, dato l’equilibrio mostrato dalle due squadre oggi, non ci sarebbe stato niente da dire. Però il calcio è così: noi abbiamo avuto il merito di fare gol, di saperci difendere e fare una partita piena di significati, come la determinazione, la sofferenza, e l’agonismo e credo che anche questa sia una crescita”.

IL TABELLINO

CREMONESE-PARMA 1-2 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 17” – 13^ GIORNATA DI ANDATA

Marcatori: 2′ Ghisolfi (autorete), 10′ Bertazzoni, 23′ st Romano

CREMONESE – Scarduzio; Bia, Battini; Tourè, Biasin (36′ st Bettegazzi), Rizzi; Ghisolfi (Cap.), Niang (11′ st Del Monaco), Panina, Bresciani (V. Cap., 25′ st Parmiggiani), Bertazzoli. All. Pozzoni
A disposizione: 12. De Bono; 13. Fini, 14. Pederzoli, 18. Culcasi

PARMA – Rinaldi; Hien Sie, Di Mario (1′ st Cugini); Numeroso (V. Cap.), Annibale, Casarini; Spaccaferro (1′ st Schifano), Romano (Cap.), Artistico, Miceli, Trezza (39′ st Bocchialini). All. Gabetta
A disposizione: 12. Agazzi; 13. Galeotti, 14. Leanza, 16. Carbone, 17. Gelmini, 18. D’Elia

Arbitro: Sig. Calzavara di Varese

Assistenti: Sigg. Carosella e Liuzza di Milano

Ammoniti: Biasin; Di Mario, Annibale, Casarini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Indie, l’altra faccia del digital entertainment. Ecco 10 delle produzioni indipendenti più interessanti degli ultimi mesi - Foto

VIDEOGAME

Indie, l’altra faccia del digital entertainment: 10 produzioni interessanti Foto

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Fondo Imu-Tasi: non ci sarà il taglio da quasi 2 milioni per Parma. L'annuncio del sindaco Federico Pizzarotti  su Facebook

POLITICA

Fondo Imu-Tasi: niente taglio da quasi 2 milioni per Parma

L'annuncio del sindaco Federico Pizzarotti 

FATTO DEL GIORNO

Gli incidenti mortali sono più che raddoppiati nel 2018 a Parma: sotto accusa le distrazioni da cellulare

furti

Polisportiva Gioco: ritrovato il pulmino con le handbike rubato nella notte  Foto Video

"Visitati" anche i locali della Boxe Parma

3commenti

12 TG PARMA

Arrestato il pusher che vendeva hashish davanti all'Itis. Grazie a genitori e prof Video

1commento

CARABINIERI

Il cittadino eroe che ha aiutato i militari a bloccare il pusher violento

6commenti

piazzale santafiora

I ladri tornano a colpire a scuola: stavolta tocca alla Sanvitale Foto Video

12 TG PARMA

X-Law: installato in Questura il software che prevede i reati Video

1commento

Medesano

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

esame

Maturità: al classico secondo scritto di latino e greco, allo Scientifico matematica e fisica

PARMA 2020

Alinovi: «Riqualifichiamo il Palazzo ducale»

varsi

Schiuma e odori inconfondibili: ecco il risultato di uno sversamento illecito nel Ceno Foto

2commenti

LA SPEZIA

Patenti false e matrimoni combinati: smantellata la banda in azione anche a Parma

Denunciate sedici persone. 7 mila euro per 'sposarsi'

baseball

Mattia Mercuri al Parma Clima: firmato il contratto per la prossima stagione

12 tg parma

A Parma il magistrato che indagò Milosevic Video

BEDUZZO

Furto notturno nel bar, i ladri sullo smartphone della titolare

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Fuga dal voto (17 milioni) contro la rissa dei politici

di Vittorio Testa

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

PONTE MORANDI

Il sindaco di Genova: "Il nuovo ponte sarà percorribile il 15 aprile 2020"

MILANO

Quattro condanne fino a 9 anni per il ferimento del figlio della Ventura

SPORT

PARMA CALCIO

Jiang Lizhang annuncia il "suo" aumento di capitale

12 TG PARMA

Mercato: il Parma sempre su El Kaddouri, in attacco sfida Stepinski-Diabatè Video

SOCIETA'

Hawaii

Incontro ravvicinato con lo squalo bianco più grande del mondo

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai