13°

20°

politica

Legionella, Parma non ha paura: "Sindaco informato tardi?"

Ricevi gratis le news
0

La tesi è che il sindaco Pizzarotti sia stato informato tardi dell'epidemia di legionella. "Rivedendo il filmato dell’assemblea del 6 ottobre pare proprio di sì. E dopo la conferma della presenza del batterio nelle torri ispezionate, data in consiglio comunale dallo stesso Pizzarotti, è interessante rileggere la trascrizione di alcune sue frasi". Allega infatti un video, Parma non ha paura, con pezzi dell'assemblea pubblica alla Don Milani. 
Quella stessa assemblea che, scrive il coordinatore Luigi Alfieri, "aveva lasciato diversi dubbi nel pubblico presente. Questi dubbi si accrescono alla luce delle dichiarazioni che l’assessore ragionali alla sanità, Sergio Venturi, ha rilasciato. “Trovata la legionella al centro contabile di via Langhirano” era il titolo dei giornali. Intesa Sanpaolo ha risposto: “Impianti già spenti tra venerdì e sabato”. Quindi, 24 ore, o poco più, dopo l’assemblea.
Durante l’incontro, il primo cittadino, rispondendo alle domande del pubblico che lo sollecitavano a chiudere da subito con un’ordinanza tutti gli impianti, aveva detto: “Non è possibile spegnere il centro (Intesa-San Paolo, ndr) che serve tutto il Nord Italia di tutti i computer, questo è evidente”. Poi ha aggiunto: “Se emettiamo un’ordinanza per quanto riguarda la segnalazione e la raccolta di tutte quelle che sono certificazioni rispetto alle torri di evaporazione è evidente che queste devono essere controllate. Quindi ci deve essere una verifica che queste siano in ordine, quindi non possono essere spente anticipatamente prima dei controlli”. E in effetti la successiva ordinanza del sindaco non ha stabilito l’auspicata chiusura.
In pratica Federico Pizzarotti si è dimostrato più realista del re. Era possibile chiudere subito le torri, tanto possibile che lo ha fatto Banca Intesa di sua spontanea volontà. E la banca ha fatto bene, mentre Pizzarotti ha fatto male, come ha fatto rilevare in un comunicato stampa durissimo il consigliere comunale dell’Udc Giuseppe Pellacini: “Come responsabile della salute pubblica, Pizzarotti aveva ampio spazio di manovra, avrebbe potuto far spegnere immediatamente tutte le torri di evaporazione ma non lo ha fatto. Se le analisi saranno confermate, Pizzarotti dovrà prendersi tutte le responsabilità”. E infatti le analisi sono state confermate. Il sindaco stesso, oggi, in consiglio comunale – scrivono i siti web – ha detto: “Il batterio della legionella è stato individuato in quasi tutte le torri di raffreddamento nelle quali sono state effettuate finora le analisi preventive”. Quindi si fa sempre più pressante la domanda: perché non emettere un’ordinanza per chiudere tutte le torri fin da subito?
Restano poi in piedi e si rafforzano anche i dubbi sulla spiegazione usata dal sindaco per ricostruire la tempistica dell’attività di comunicazione, da molti dei presenti in sala ritenuta assai lenta. Diversi hanno fatto domande sul perché si è comunicato poco e tardi.
“Sono stato informato giovedì. Come dire: giovedì sera scendo dall’aereo, venerdì ci siamo visti” ha detto il sindaco. E poi, più avanti: “Io il primo incontro lo ho fatto venerdì e a me l’hanno detto giovedì: quindi c’è una consecutio termine (testuale nel testo, ndr)”. E più avanti: “La comunicazione è arrivata giovedì e venerdì eravamo a fare la riunione”. Giovedì era il 29 settembre, venerdì il 30.
Il comunicato stampa di Ausl emesso il 9 ottobre recita: “Si ricorda che la prima nota stampa, congiunta azienda Usl-comune di Parma, in cui si annunciano i primi casi positivi alla legionella e le prime misure precauzionali già adottate, è stata diffusa il 28 settembre”. Il 28 settembre era mercoledì. Questo significa che il sindaco, nel suo ruolo di primaria autorità sanitaria, è stato tenuto all’oscuro della diffusione della legionella dai suoi stessi dipendenti? Sarebbe ben grave. Comunque Federico Pizzarotti verso la fine della serata ha ben spiegato la sua filosofia: “La vita è rischiosa di suo”."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Al via Diletta Gol, primo show originale di Dazn

Diletta Leotta

TELEVISIONE

Al via Diletta Gol, primo show originale di Dazn

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

Lealtrenotizie

Smog: blocco del traffico dopo 3 giorni di "sforamento". Incentivi per le rottamazioni

Regione Emilia-Romagna

Smog: blocco del traffico dopo 3 giorni di "sforamento". Incentivi per le rottamazioni

Ecco le novità nella "manovra antismog" della Regione. Il blocco definitivo dei diesel Euro 4 è previsto dal 1° ottobre 2020

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Più che raddoppiati i morti sulle strade: spicca fra le cause di incidenti l'uso del cellulare alla guida

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

IL CASO

Iren ridà la luce alla Corale Verdi: c'era stato un errore

7commenti

CARABINIERI

Vola con l'auto nel Baganza: denunciato 24enne, guida sotto l'effetto di droga

A Borgotaro un giovane è stato fermato mentre guidava ubriaco

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

3commenti

classifica

Le città italiane più smart: Milano sempre in testa, Parma è ottava

COLDIRETTI

L'invasione delle cimici asiatiche: danni fino al 40% per la frutta in Emilia-Romagna

La Coldiretti regionale: "Il caldo anomalo favorisce moltiplicazione di insetti"

Gazzareporter

In canotto nel laghetto del Parco Ducale

EUROPA

L'Efsa: il rinvio della riforma (con aumento del budget) danneggia l'Italia

Audizione in Senato del senior policy adviser dell’Efsa, Alberto Spagnolli

turismo

Capitale della Cultura 2020: in arrivo 3 milioni dalla Regione

1commento

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

1commento

POLITICA

Femminicidio, il Senato istituisce una commissione d'inchiesta. Campari: “Serve prevenzione”

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

ROMA

Vendola colpito da un infarto: non è in pericolo di vita

ROMA

La famiglia non paga la mensa, bimba nell'elenco dei morosi

2commenti

SPORT

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MILANO

Sfida fra 18 chef nel World Pasta Day di Barilla

MOTORI

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery

RESTYLING

Nissan rinnova il Qashqai. Ecco il 1.3 benzina