-1°

politica

Legionella, Parma non ha paura: "Sindaco informato tardi?"

Ricevi gratis le news
0

La tesi è che il sindaco Pizzarotti sia stato informato tardi dell'epidemia di legionella. "Rivedendo il filmato dell’assemblea del 6 ottobre pare proprio di sì. E dopo la conferma della presenza del batterio nelle torri ispezionate, data in consiglio comunale dallo stesso Pizzarotti, è interessante rileggere la trascrizione di alcune sue frasi". Allega infatti un video, Parma non ha paura, con pezzi dell'assemblea pubblica alla Don Milani. 
Quella stessa assemblea che, scrive il coordinatore Luigi Alfieri, "aveva lasciato diversi dubbi nel pubblico presente. Questi dubbi si accrescono alla luce delle dichiarazioni che l’assessore ragionali alla sanità, Sergio Venturi, ha rilasciato. “Trovata la legionella al centro contabile di via Langhirano” era il titolo dei giornali. Intesa Sanpaolo ha risposto: “Impianti già spenti tra venerdì e sabato”. Quindi, 24 ore, o poco più, dopo l’assemblea.
Durante l’incontro, il primo cittadino, rispondendo alle domande del pubblico che lo sollecitavano a chiudere da subito con un’ordinanza tutti gli impianti, aveva detto: “Non è possibile spegnere il centro (Intesa-San Paolo, ndr) che serve tutto il Nord Italia di tutti i computer, questo è evidente”. Poi ha aggiunto: “Se emettiamo un’ordinanza per quanto riguarda la segnalazione e la raccolta di tutte quelle che sono certificazioni rispetto alle torri di evaporazione è evidente che queste devono essere controllate. Quindi ci deve essere una verifica che queste siano in ordine, quindi non possono essere spente anticipatamente prima dei controlli”. E in effetti la successiva ordinanza del sindaco non ha stabilito l’auspicata chiusura.
In pratica Federico Pizzarotti si è dimostrato più realista del re. Era possibile chiudere subito le torri, tanto possibile che lo ha fatto Banca Intesa di sua spontanea volontà. E la banca ha fatto bene, mentre Pizzarotti ha fatto male, come ha fatto rilevare in un comunicato stampa durissimo il consigliere comunale dell’Udc Giuseppe Pellacini: “Come responsabile della salute pubblica, Pizzarotti aveva ampio spazio di manovra, avrebbe potuto far spegnere immediatamente tutte le torri di evaporazione ma non lo ha fatto. Se le analisi saranno confermate, Pizzarotti dovrà prendersi tutte le responsabilità”. E infatti le analisi sono state confermate. Il sindaco stesso, oggi, in consiglio comunale – scrivono i siti web – ha detto: “Il batterio della legionella è stato individuato in quasi tutte le torri di raffreddamento nelle quali sono state effettuate finora le analisi preventive”. Quindi si fa sempre più pressante la domanda: perché non emettere un’ordinanza per chiudere tutte le torri fin da subito?
Restano poi in piedi e si rafforzano anche i dubbi sulla spiegazione usata dal sindaco per ricostruire la tempistica dell’attività di comunicazione, da molti dei presenti in sala ritenuta assai lenta. Diversi hanno fatto domande sul perché si è comunicato poco e tardi.
“Sono stato informato giovedì. Come dire: giovedì sera scendo dall’aereo, venerdì ci siamo visti” ha detto il sindaco. E poi, più avanti: “Io il primo incontro lo ho fatto venerdì e a me l’hanno detto giovedì: quindi c’è una consecutio termine (testuale nel testo, ndr)”. E più avanti: “La comunicazione è arrivata giovedì e venerdì eravamo a fare la riunione”. Giovedì era il 29 settembre, venerdì il 30.
Il comunicato stampa di Ausl emesso il 9 ottobre recita: “Si ricorda che la prima nota stampa, congiunta azienda Usl-comune di Parma, in cui si annunciano i primi casi positivi alla legionella e le prime misure precauzionali già adottate, è stata diffusa il 28 settembre”. Il 28 settembre era mercoledì. Questo significa che il sindaco, nel suo ruolo di primaria autorità sanitaria, è stato tenuto all’oscuro della diffusione della legionella dai suoi stessi dipendenti? Sarebbe ben grave. Comunque Federico Pizzarotti verso la fine della serata ha ben spiegato la sua filosofia: “La vita è rischiosa di suo”."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Masterchef All Stars

I concorrenti di Masterchef All Stars

TELEVISIONE

Masterchef, domani si ricomincia dalle All Stars

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour nei teatri

Foto d'archivio

Musica

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour. L'8 maggio al Regio

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

I CONSIGLI

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

1commento

Lealtrenotizie

Pakistani

12 tg parma

Sequestrato e seviziato per una notte in una cantina: tre in manette Video

bando regione

Rigenerazione urbana, Parma prima classificata: arrivano oltre due milioni (in Oltretorrente)

Premiati i progetti della nuova Biblioteca di Alice e della Casa dei Mille

SORBOLO

Dopo il furto tentò di speronare l'auto del sindaco Cesari: condannato

1commento

12 tg parma

Ladri in azione fra Felino e Collecchio: si cerca una Punto grigia Video

VIA TOSCANA

Assalto ai bus. Troppi pericoli all'uscita da scuola

8commenti

nella notte

San Quirico, mamma e figlia intossicate dal monossido

coni

Il Collare d'oro a Kiara Fontanesi (in divisa): "Un grandissimo onore" Video

COLORNO

Il ponte sul Po diventa cantiere: stop (veramente) a pedoni e ciclisti

FIDENZA

Vede i ladri, dà l'allarme e loro lo insultano: «Fatti gli affari tuoi»

Ciclismo

Ecco la Bardiani tutta italiana

ANIMALI

Polly, il pappagallo che tifa Parma e fischia l'Aida

EMERGENZA

Camion del circo bloccato sulla tangenziale. Timori per gli animali

5commenti

LIRICA

Addio al musicologo Marcello Conati

CERIMONIA

Parma, i nuovi Cavalieri e Ufficiali della Repubblica

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

3commenti

a Sorbolo

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il centrodestra è l'unica alternativa ai gialloverdi

di Luca Tentoni

1commento

LAVORO

31 nuove offerte

ITALIA/MONDO

Correggio

Muore in casa assieme al suo cane: intossicati dal monossido

ricerca

Giovani, il 40% non chiuderebbe una relazione dopo uno schiaffo: "Tollerabile"

SPORT

SERIE A

Tra Bologna e Milan un pareggio che non serve a nessuno

Calciomercato

Ibrahimovic continua a tenere il Milan lontano

SOCIETA'

RIMINI

Vince alle scommesse e offre una cena di tartufo a 50 senzatetto come lui

SALUTE

Alzheimer: tecnica a ultrasuoni per ripristinare la memoria

1commento

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km