19°

33°

elezioni 2017

Paolo Scarpa scende in campo e apre al civismo

Ricevi gratis le news
2

"È tempo che a Parma la buona politica dia un segnale forte, da subito, e ricominci a parlare di futuro. Occorre andare oltre i personalismi, le divisioni, gli steccati. Dobbiamo avere la forza di costruire un progetto politico innovativo che parta dai bisogni delle persone, dalla loro voglia di futuro, come anche dalle loro paure, e che sappia fare leva sulle straordinarie ricchezze morali e culturali che Parma possiede e che devono trovare espressione nei modi di fare politica”. Queste le parole  di Paolo Scarpa durante l'incontro che si è tenuto alla Galleria Giorgio Mazzocchi per presentare il manifesto civico alla città, in pratica la sua discesa in campo per le Comunali del prossimo anno. Al suo fianco alcuni firmatari in rappresentanza degli oltre 150 cittadini - tra cui giovani, imprenditori, professionisti, esponenti della cultura e della politica, insegnanti e docenti universitari - che hanno condiviso e sottoscritto l’appello.

"Parma in questi cinque anni non è migliorata, ma peggiorata, – prosegue Scarpa - alcuni fenomeni si sono amplificati, come la povertà, il degrado urbano, l’insicurezza e l’illegalità diffuse, l’inaridimento culturale, la salute - Parma continua ad essere una delle città con il maggiore inquinamento dell’aria -. Non è più tempo di aspettare: le elezioni sono domani, non possiamo attendere eventi esterni come il referendum per decidere cosa fare. Questo vorrebbe dire deludere la città. Chiediamo alla politica di dare un segnale di volontà".


“Questo non è un progetto "contro" nessuno – precisa Scarpa - ma “per” un’idea di città che creda nello sviluppo, nella coesione sociale, nella solidarietà, nella sostenibilità, nella cultura come motori per diventare sempre più una comunità e non un insieme conflittuale di particolarismi. Chiediamo a partiti e movimenti democratici di parlarsi tra loro, di costruire da subito un contatto per mettere a frutto anche quel lavoro che, separatamente, hanno realizzato per riattivare un rapporto fertile con le persone. Sarà fondamentale una trasparente scelta delle candidature, che abbia dietro quella necessaria capacità di elaborazione collettiva dei programmi quale condizione indispensabile per uscire da vecchi riti che non portano da nessuna parte".

"Lo strumento di scelta dei programmi e delle candidature deve essere trasparente e vedere i cittadini protagonisti", afferma sempre il promotore del manifesto. "La parola primarie a Parma evoca uno scontro basato solo su rapporti di forza all'interno di un solo partito. Primarie come quelle viste in passato, bollate solo come “primarie del Pd” sarebbero una sconfitta annunciata e siamo convinti che lo stesso Pd ne sia consapevole. Ma se l’alternativa fosse una mediazione al ribasso, una trattativa segreta basata su personalismi o scambio tra posizioni di forza, sarebbe assai peggio. Ora, invece, occorre pensare a strumenti di consultazione aperti, innovativi, che non siano solo del Pd, ma in cui il Pd voglia esserci senza desiderio di egemonia, e che siano estesi a partiti, movimenti, società civile, volontariato, cultura, imprenditoria illuminata di Parma, in cui tutti abbassino le bandiere, rinuncino a mettere cappelli su qualsiasi scelta per lavorare insieme, disinteressatamente, per un progetto comune attorno ad una condivisa idea di città. Lasciando fuori da questo processo chi non rappresenta una spinta alla novità o è solo recettore di interessi di parte. Strumenti di consultazione che devono essere aperti alla città".

Anche le regole dovranno essere riscritte insieme, a partire dal metodo della consultazione "con i gazebo nelle pubbliche vie, nelle piazze, nei mercati, non nelle sedi di partito", chiede Scarpa. "Fondamentale sarà avere a cuore la città, comprendere che Parma vuole essere protagonista del suo presente e del suo futuro, che scelte che vengano da lontano o che siano condizionate da interessi di parte non avranno credibilità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 17.39

    Non dubito che l' ingegner Scarpa potrebbe essere un buon Sindaco , ma , secondo me , qui si tratta di vedere se sia anche un buon candidato . Mi spiego . Che la gente sia nauseata dai vecchi Partiti Politici è chiaro a tutti . Per questa ragione i Partiti pensano di indicare candidati che non siano minestre riscaldate , e non facciano notoriamente parte del loro "establishment" . Persone senza tessera . Va bene , però , secondo me , queste persone , oltre ad essere preparate ed oneste , per attirare voti devono anche essere conosciute dalla gente. Allora , se facciamo un giro per le strade di Parma , quanti pensate che sappiano chi è l' ingegner Scarpa ?

    Rispondi

  • Andreaparma

    18 Novembre @ 13.54

    Potrebbe essere un buon sindaco.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco l'estate: divertiti con i quiz sul dialetto sotto l'ombrellone

GAZZAFUN

Giochi sotto l'ombrellone: divertiti con i quiz sul dialetto

Lealtrenotizie

Ruba borsa di un medico alla Casa della salute di San Secondo, arrestata 50enne

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

3commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

1commento

GAZZAREPORTER

Le foto del lettore Mattia: "Parco Ducale, quelle statue che attendono di essere ripulite"

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

2commenti

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

2commenti

ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

L'azienda è attiva nel settore delle macchine per il confezionamento della birra

corniglio

La provinciale 116 sarà interrotta per lavori a Ponte Romano

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

PARMA

Francesco Barbieri (ex Gcr): "Sull'inceneritore solo delusioni" Video

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

PARMA

Lavori in tangenziale nord: code e rallentamenti in zona aeroporto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

ITALIA/MONDO

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

INCIDENTE

Paura per un bimbo di 3 anni investito a Rimini

SPORT

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

DAL RITIRO

Rigoni raggiunge la squadra. Fermo Iacoponi, Scozzarella si allena a parte Video

SOCIETA'

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

LAVORO

Autostrade: trovato l'accordo, revocato lo sciopero del 22 e 23 luglio

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani