-2°

tg parma

La medaglia di Giusto fra le nazioni a sei eroi di Varsi

Ricevi gratis le news
0

 “Una piccola grande storia di umanità e di giustizia, avvenuta in una piccola grande comunità. Perché non è il numero degli abitanti che fa grande una comunità, ma il cuore dei suoi cittadini”. Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che questa mattina al Municipio di Varsi, in provincia di Parma, ha partecipato alla cerimonia di consegna della medaglia di “Giusto tra le Nazioni”, riconoscimento andato alla memoria di Guido Croci, Severino e Celeste Cordani e della figlia Maria, di Don Ubaldo Magistrali e Francesco Labadini, che nel 1943 salvarono i dodici componenti la famiglia ebraica Treves. Attestato d’onore e medaglia consegnata ai discendenti dei sei salvatori. La scelta di “Giusto tra le Nazioni” è compiuta dall’Istituto per la Memoria dei Martiri e degli Eroi dell’Olocausto ‘Yad Vashem’ di Gerusalemme, istituito dal Parlamento israeliano nel 1953 per commemorare i sei milioni di ebrei assassinati dai nazisti ricordando anche coloro che hanno aiutato i sopravvissuti, tramandando la memoria dell’Olocausto alle future generazioni. La cerimonia di Varsi è stata indetta dall’Ambasciata d’Israele.
“Oggi possiamo dire che davvero grande fu il cuore delle sei persone che più di settant’anni fa misero a rischio la propria vita per salvarne altre dodici- ha sottolineato il presidente Bonaccini-. È bene che la memoria non vada perduta, perché è la memoria che ci tiene uniti. Siamo così profondamente convinti della necessità di fare memoria, e di farla con continuità, con intelligenza, che in Regione abbiamo approvato la ‘Legge sulla memoria del Novecento’, subito finanziata con un milione di euro”.
Nel 1943 dodici persone di fede ebraica furono prima aiutate a scappare da una pensione di Salsomaggiore da una delle donne che vi lavorava, Maria Cordani. Da Salso andarono a Varsi, ospiti in casa Labadini, poi nella chiesa di Rocca, di don Ubaldo Magistrali. Qui furono aiutati anche dai genitori di Maria Cordani, Severino e Celeste Cordani Giovanelli, e da Guido Croci. Ma erano iniziati i rastrellamenti e quelle dodici persone furono costrette a nascondersi in rifugi più sicuri, passando l’inverno tra il 1943 e il 1944 in una casa isolata. Finalmente l’inverno lasciò il posto alla primavera e con la primavera arrivò la tanto agognata salvezza. Quella grande famiglia ottenne passaporti falsi e riuscì a fuggire in Svizzera, dove rimasero fino alla fine della guerra.
“Quelle persone, quelle famiglie, quel sacerdote sapevano che la vita è il bene più prezioso che ci è stato dato e fecero di tutto per salvarli- ha aggiunto Bonaccini-. Non fu il gesto, pur ammirevole, di un singolo, ma la volontà di un pezzo delle vostre comunità, espressione di valori e forza morale che sono delle nostre terre. Un esempio a cui dobbiamo e possiamo guardare anche oggi- ha chiuso il presidente della Regione- in un periodo in cui tutti abbiamo bisogno di essere un po’ di più come loro, ‘Giusti tra le Nazioni’”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

TELEVISIONE

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

Sanremo 1969

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Oltre mille richiedenti asilo. Ma non tutti i comuni accolgono

IMMIGRAZIONE

Oltre mille richiedenti asilo. Ma non tutti i comuni accolgono

VIA MICHELI

Senzatetto ucciso a pugni, assolto uno degli amici

Autobomba

Studenti parmigiani a Derry: «Ma noi ci sentiamo al sicuro»

COLORNO

Tibia e perone fratturati: don Seraphin verrà operato

Aveva 72 anni

Addio a Stefano Pavarani, l'avvocato che amava il calcio

MONTICELLI

Gioca sempre gli stessi numeri: ora ha vinto 36mila euro

INCHIESTA

«La compagnia del Cigno? Noi ci divertiamo di più»

Lutto

Addio ad Angelo Rossi, patriarca degli imprenditori

torrile

Donna di 79 anni cade in bicicletta a Rivarolo: le condizioni sono serie Video

METEO

L'inverno avanza, da mercoledì neve a bassa quota

Ondata di aria artica con venti forti e calo temperature

vvff e 118

Incendio a Fornovo: una donna sarebbe rimasta intossicata

A Bar Sport

Baraye (saluta Parma?): "Se dai qualcosa, qui sei ricambiato con affetto"

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

17commenti

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

GUSTO

Il miglior gelato gastronomico d'Italia è di Ciacco (secondo Gambero Rosso)

Presentata la "Guida 2019": Sanelli a Salso mantiene il voto più alto, i tre coni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Software anti-ladri: diamo tutti una mano

di Laura Frugoni

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

tensioni

Frasi di Di Maio sulla Francia e l'Africa: scoppia un caso diplomatico. Parigi convoca l'ambasciatrice d'Italia

giallo

L'ombra della darknet sulla morte dello studente italiano a Parigi

SPORT

BASKET

Carpenedolo, i genitori ultrà insultano l'arbitro: l'allenatore ritira la squadra di 13enni

calcio

Il Milan espugna Marassi 2-0 e vola al 4° posto: curva Nord deserta per protesta Classifica

SOCIETA'

Evento tv

Celentano, apparizione lampo sul palco di "Adrian"

il caso

Luxuria spiega i transgender ai bimbi sulla Rai: esplode la polemica

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»