13°

23°

Comune

E' Gajda il consigliere degli stranieri

Ricevi gratis le news
1

E' Marion Gajda il consigliere aggiunto che parteciperà domani, 19 gennaio, per la prima volta, dopo la sua elezione, alla seduta del Consiglio Comunale. Ne hanno parlato, questa mattina nel corso di una conferenza stampa, la vicesindaco Nicoletta Paci con delega alla partecipazione, il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi, il consigliere aggiunto Marion Gajda ed il presidente della Consulta dei Popoli Jean Claude Didiba Ngeng.
La conferenza stampa si è aperta con il video che ha illustrato, brevemente, i punti salienti del percorso che ha condotto all'elezione del consigliere aggiunto da parte della Consulta dei Popoli.
“Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato – ha spiegato la vicesindaco Nicoletta Paci – esso rappresenta un passo importante con prospettive significative per il futuro. Si tratta del punto di arrivo di un percorso che ha visto la revisione dello Statuto comunale e del Regolamento della partecipazione con la previsione dell'elezione della Consulta dei Popoli e del consigliere aggiunto con l'obiettivo di dare voce agli stranieri residenti a Parma, senza cittadinanza italiana”
Il presidente del consiglio, Marco Vagnozzi, ha ricordato che nella seduta di domani, dove farà il suo debutto il nuovo consigliere aggiunto, verranno surrogati due consiglieri uscenti: Alessandro Volta e Chiara Gianferrari che ha voluto salutare e ringraziare per il lavoro svolto. “Rivolgo al consigliere aggiunto gli auguri di buon lavoro e benvenuto”.
Marion Gajda, il consigliere aggiunto, ha espresso la propria gratitudine. “La presenza di un consigliere aggiunto – ha detto – è la realizzazione di un sogno, per questo ringrazio tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito alla realizzazione di questo percorso. E' mia intenzione rappresentare le istanze degli stranieri residenti a Parma, circa il 12 % della popolazione. La città di Parma si è dimostrata sensibile ai temi dell'integrazione e della convivenza”.
Jean Claude Didiba Ngeng, Presidente della Consulta dei Popoli, ha parlato di un giorno importante. “La città di Parma, medaglia d'oro al Valor Miliatare, si è dimostrata sensibile – ha detto – nei confronti degli stranieri. Lavoreremo con senso di responsabilità e partecipazione”.
Il consigliere aggiunto ha diritto di parola, ma non di voto. La figura del Consigliere Aggiunto è stata prevista dallo Statuto Comunale ed è stata istituita al fine di garantire ai cittadini stranieri residenti nel territorio comunale, senza cittadinanza italiana, il diritto di eleggere una propria rappresentanza in consiglio comunale. Il Consigliere Aggiunto partecipa alle sedute del consiglio comunale con diritto di parola sugli argomenti iscritti all'ordine del giorno. L'obiettivo dell'Amministrazione, attraverso le modifiche allo statuto, è stato quelle di favorire la partecipazione e dare voce anche alla comunità di stranieri residenti a Parma. La sua elezione è frutto di un percorso che ha visto, nei mesi scorsi, la Consulta dei Popoli riunirsi ed eleggere il Consigliere Aggiunto.

Marion Gajda, 31 anni di origini albanesi, in Italia dal 2002, è laureato in scienza politiche ed ha al suo attivo diverse esperienze che lo hanno visto collaborare, in passato, con l'assessorato alle pari opportunità della Provincia, si occupa di formazione professionale, è appassionato della storia della Seconda Guerra Mondiale ed è molto attivo nell'ambito dell'associazione degli albanesi presenti a Parma, Scanderbeg. Oltre a partecipare alle sedute del Consiglio Comunale, il consigliere aggiunto ha diritto a partecipare alle sedute delle commissioni consiliari permanenti, senza diritto di voto.
Marion Gajda, in occasione della sua elezione, ha espresso tutta la sua soddisfazione ed ha sottolineato come intenda dare voce alla Consulta dei Popoli, a tutte le nazionalità in essa rappresentate (sono 15) ed agli stranieri residenti sul territorio del Comune di Parma (circa 28 mila) Il suo obiettivo è quello di raccogliere le istanze degli stranieri per andare sempre più verso una vera integrazione e superare le barriere che ci sono ancora oggi.
Vice Consigliere Aggiunto è stata eletta Zineb Bachar, 20 anni, originaria del Marocco, lavora a Parma dove è presente da 10 anni.
La Consulta dei Popoli si è riunita in dicembre ed ha eletto il proprio presidente e la vice presidente.
Il Presidente della Consulta dei Popoli è Jean Claude Didiba Ngeng, 33 anni, originario del Camerun, da 20 anni in Italia, consigliere provinciale lega calcio Uisp; mentre la vice presidente è Fadhila Ben Aziza, 50 anni, di origini tunisine, da 23 anni in Italia con la famiglia, svolge attività di mediatrice culturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • X Man

    18 Gennaio @ 14.27

    Ancora con queste pagliacciate??? La Paci è una incaPaci in pieno!

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fedez

social

Ironia sul figlio, Fedez attacca Striscia poi fa autocritica Video

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La commessa della gioielleria: «Ho reagito così perché non sopporto le ingiustizie»

Tribunale

La commessa della gioielleria: «Ho reagito così perché non sopporto le ingiustizie»

Inchiesta

Conquibus, il gip stoppa la Csc della Gagliardini

FIDENZA

Addio a Gianfranco Monti, il mago di bici e motorini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Appennino

Scoppia la guerra delle castagne

PATTINAGGIO

Greta Maestri, da Sissa ai podi europei

Sissa Trecasali

Addio a Marco Marchesi, fu un bravissimo portiere

TRAGUARDO

Elsa e Fernanda, le gemelle centenarie

Luca Rigoni

«Questo Parma ha fame e qualità»

il caso

Fondi per le periferie sbloccati, Pizzarotti: "Una manina ce li ha ridati" Video

LA CONFERMA

Via Europa, asfalto rimosso perché non rispettava gli standard

Una nota del Comune fa chiarezza: nessun esborso in più per le casse comunali

via europa

Aggressione a bottigliate, stop a cibo e bevande ad un locale per 5 giorni

anteprima gazzetta

Sicurezza e ambiente, buone notizie per Parma e provincia

SPONSORSHIP

Parmacotto sponsor ufficiale delle nazionali di sci

PARMA

Via Torelli: "fumo dal motore", paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

Si tratta di una perdita di vapore per problemi al radiatore

8commenti

serie A

Verso Parma-Lazio, D'Aversa spera di avere (in extremis) Gervinho

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

2commenti

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

manovra

Durissima la Commissione Ue: "Italia,deviazione senza precedenti nella storia"

GRAN BRETAGNA

Sesso con sconosciuti come "terapia" per una 23enne autistica: bufera a Manchester

SPORT

nassau

Mondiali juniores judo: sfuma subito il sogno iridato di Magnani

PARMA CALCIO

Stulac rientrato, Inglese in gruppo. Gervinho più no che sì

SOCIETA'

sanità/Regione

Venturi "punito" dall'Ordine? AcEMC: "Sorpresi, sconcertati e preoccupati"

Ironia

Pescatore a caccia di pesci nella Parma ("Nel fango?")

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery