16°

28°

POLITICA

Pizzarotti e il Pd : "Corteo del 25 Aprile, parlamentari leghisti assenti: è grave"

Ricevi gratis le news
6

Nelle prime ore del 25 Aprile è comparso uno striscione di Lotta studentesca che parlava di "resistenza etnica". Oggi il sindaco Federico Pizzarotti stigmatizza l'accaduto, con un messaggio sulla sua pagina Facebook. Nello stesso messaggio Pizzarotti critica l'assenza dei parlamentari di Parma (tutti della Lega) al corteo del 25 Aprile in centro. I parlamentari, scrive, "che oggi hanno volutamente boicottato, forse per la prima volta nella storia di Parma, il corteo del 25 aprile (Pizzarotti: "Quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo - leggi) la pensano allo stesso modo? Anche loro pensano che sia necessaria una "Resistenza etnica"? Lo dicano chiaro".

La segreteria cittadina PD e il gruppo consiliare PD di Parma: "Un fatto grave"
"Riteniamo molto grave che i neoparlamentari della Lega di Parma non abbiano partecipato alla manifestazione del 25 aprile, ma è addirittura inaccettabile che una di loro,  Laura Cavandoli, si spinga a scrivere “dopo l'8 settembre 1943 in Italia c’è stata una guerra civile che ha visto alcuni schierati da una parte e altri dall'altra parte, entrambi erano mossi da convinzioni valide e giuste”. Non c’è stata nessuna guerra civile: da una parte ci sono stati coraggiosi italiani che hanno scelto di prendere le armi e lottare per riconquistare la libertà perduta, dall'altra un esercito straniero occupante, supportato da  quel che restava di un regime criminale", in una nota congiunta, sull'assenza dei parlamentari leghisti , intervengono il Gruppo Consiliare e la Segretaria cittadina del Partito Democratico di Parma, "Ma a quali “convinzioni valide e giuste” si riferisce la deputata leghista? Alle leggi razziali, ai campi di concentramento, alle stragi indiscriminate compiute a danno di cittadini inermi ed avversari politici? A una distorta interpretazione di un supposto "amor di patria", quando la vera Italia non era quella della famigerata Repubblica sociale ma quella che le si opponeva? Se la Cavandoli, o chi per lei, pensa di usare la carica istituzionale per tentare di riscrivere la storia o di confondere le idee alle persone, specie più giovani, sappia che il Partito Democratico e la maggior parte dei cittadini di Parma, città medaglia d’oro per la Resistenza, faranno di tutto, in modo democratico, perché ciò non avvenga" . 

Potere al popolo
Margherita Becchetti di Potere al popolo invia una "risposta alla deputata Laura Cavandoli". "Ancora una volta la nostra non più candidata ma deputata Laura Cavandoli - scrive la Becchetti - confonde i piani della storia e del suo uso politico e ancora una volta ci dà modo di deprimerci (visto che oggi è donna delle nostre istituzioni) per la qualità scadente della sua preparazione culturale e intellettuale. Perché affermare che 75 anni fa si siano confrontate idee “valide e giuste” significa aver passato davvero poco tempo sui libri di scuola. Significa, cara onorevole, non aver compreso nulla della Repubblica di Salò e dei suoi rapporti con il Terzo Reich, significa ignorare tutti coloro che, in camicia nera, hanno collaborato alla deportazione di migliaia di italiani perché di confessione ebraica; significa non aver compreso la differenza netta tra le due parti in lotta, il diverso orizzonte ideale cui tendevano, la forza morale di chi, pur nella tragedia di una guerra mondiale, ha trovato il coraggio di liberare anzitutto se stesso dall’inquinamento delle menti e dei valori perpetrato da vent’anni di fascismo, di negare finalmente la rete di menzogne e seduzioni che sorreggeva il regime. Significa, cara Cavandoli, continuare una polemica sterile, ampiamente superata da ogni approccio storiografico; significa parlare del passato – peraltro del passato fondativo della democrazia italiana - solo per distorcerlo alle esigenze infime della politica presente. Per favore, onorevole Cavandoli, si occupi di asili e di famiglie come ci ha promesso in campagna elettorale e la smetta di dare giudizi su un passato che poco conosce".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Viola

    27 Aprile @ 11.22

    Il difetto tutto italiano è che non è stato "storicizzato" il periodo storico del ventennio e del post-ventennio . la storia dovrebbe essere rappresentata con una giusta revisione di tutto quel periodo, analizzandolo in tutte le sue molteplici sfaccettature, compresi anche (ma non verrà mai riconosciuto) i molteplici fatti positivi di quel periodo, come di quelli negativi avvenuti (anche a guerra finita) ad opera di partigiani rossi che volevano sostituire alla dittatura fascista quella comunista. Posso assicurare che avevo uno zio nei partigiani "bianchi" che solo per il fatto di essere figlio di borghesi benestanti, per poco non venne fatto fuori dai partigiani rossi. Ma questi fatti non entreranno mai nella Storia ufficiale, di quella che si studia a scuola.

    Rispondi

  • giligan

    27 Aprile @ 06.49

    Una sfilza di falsità storiche in così poco spazio non l' avevo mai sentita. Complimenti compagno Pizza.

    Rispondi

  • Roberto

    26 Aprile @ 19.47

    Lungi dal difendere la In.Cava fili che sicuramente lo sa fare da sola sono proprio i personaggi di estrema sinistra che hanno contestato le brigate partigiane ebraiche è che non li hanno voluti al corteo di Roma, ora viene a lamentarsi che solo per il fatto di essere ebrei siano stati deportati, come diceva Totò, ma mi faccia il piacere

    Rispondi

  • filippo

    26 Aprile @ 19.44

    ma Pizzarotti non perde mai occasione per tacere? a proposito il MODELLO PARMA per l'integrazione dove sta? ieri mentre lui sfilava decine di pusher r in bici vendevano la roba a 200 metri dalla sfilata

    Rispondi

  • Roberto

    26 Aprile @ 17.00

    Puntuale, e' arrivato il ''pistolotto'' del PD, cosa ci possono dire questi signori in merito alle migliaia di persone giustiziate dal 45 al 48 ''inermi o avversari politici'' dai partigiani, vedi triangolo della morte etc. etc., cari signori, la democrazia non e' a senso unico e se la gente partecipa sempre meno alle vostra manifestazioni e' perche' vi siete arrogati il diritto di essere unica forza democratica e liberale del paese, che invece e' il contrario di quello che siete effettivamente. nessuno vuol riscrivere la storia, la storia e' quella che e' , e non si possono negare o nascondere le malefatte da parte di alcuni dei partigiani.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un'occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

1commento

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

SPORT

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv