tg parma

Al Wopa torna la festa dei "giochi furbi" con lo Slegati! festival Video

Ricevi gratis le news
0

Se diciamo gioco stiamo parlando di un’esperienza unica: tutti l’hanno conosciuta, i più fortunati non l’hanno mai abbandonata, i più furbi hanno cercato il modo di coniugare questa “azione” unica, foriera di piacere, divertimento, arricchimento e soddisfazione, con le attività quotidiane.

Il gioco non appartiene solo al contesto infantile, in cui l’ha relegato una società troppo seriosa, ma è un’esperienza universale che va restituita all’intera comunità.

 Ecco cos’è Slegati!, il primo festival dedicato ai giochi furbi, alla musica e ai mattoncini, una vera festa che il 5 e il 6 maggio negli spazi al chiuso del Workout Pasubio Temporary di Parma (via Palermo, 6), mette a disposizione di tutti, dal gamer più incallito al neofita, l’esperienza del gioco, da sperimentare insieme, un momento di intensa condivisione possibile anche grazie a “strumenti” diversi da quelli usuali, un ricco programma di attività ludiche diverse rivolte a tutte le fasce d’età, dal bambino all’adulto, dal nonno al ragazzo.

 “Mi piace ricordare – ha esordito l'assessore alla Cultura Michele Guerra – che Umberto Eco parla del gioco come di un momento in cui ognuno di noi sperimenta situazioni di vita ed elabora soluzioni che poi serviranno ad affrontare circostanze reali. Un momento quindi formativo (oltre che divertente) sia per i bambini che per gli adulti”.

 Risvegliare, stimolare ed alimentare la creatività delle persone diffondendo la cultura del gioco inteso nel suo senso più ampio e alto: divertimento sì, ma anche momento di sperimentazione e contaminazione dei linguaggi, nonché connettore tra diverse generazioni e realtà etnico-culturali.

 A spiegare nel dettaglio il ricco programma delle due giornate sono intervenuti i direttori artistici del Festival, Simone Serrao e Francesco Sgorbani.

 Due giorni di gioco dal mattino (apertura cancelli: ore 10) a notte fonda con attività e laboratori legati al mondo Lego®, ma non solo, giochi da tavolo, installazioni, letture, musica, concerti e spettacoli.

L’iniziativa è creata e organizzata dall’Associazione culturale SLEGATI!, nata dalla sinergia fra il negozio indipendente Orso Ludo e L’APS Superfamiglia, con la collaborazione e il sostegno di numerosissime realtà locali, il sostegno del Comune di Parma e il Patrocinio della Regione Emilia Romagna.

 Tre le aree tematiche fondamentali in cui saranno organizzate le attività: Giochi e Laboratori Creativi, Lettura e Spettacoli.

 Giochi e laboratori creativi

I Lego®, celeberrimi mattoncini danesi che hanno accompagnato intere generazioni, sono gli ospiti d’onore dell’area giochi, accanto a una vasta zona destinata al gioco da tavolo; numerosi poi i laboratori creativi realizzati con il metodo Bruno Munari®, il laboratorio di giochi d’altri tempi di Piero Santoni e un laboratorio di costruzione di strumenti musicali.

Curati dall’Associazione Sleghiamo la Fantasia saranno i 4 spazi dedicati ai mattoncini più amati del mondo: Monta & Smonta che mette a disposizione un ampissimo catalogo di set LEGO® per prestito e costruzione destinata a giocatori dai 5 ai 99 anni; Duplo® è per i bambini più piccoli (1/4) anni, che avranno a disposizione una grande quantità di mattoncini Duplo® su una superficie adatta a “gattonare” e costruire con la massima libertà; il Laboratorio Ferroviario è riservato a un massimo di 15 partecipanti di età minima 9 anni prevede la realizzazione di un plastico ferroviario e la gestione in prima persona sia del telecomando del treno che degli scambi dei binari (iscrizioni presso Orso Ludo Tel: 0521/1813720 – associazioneculturaleslegati@gmail.com); Laboratorio di Mosaico in cui viene messo a disposizione materiale utile per la realizzazione di artistiche mattonelle musive con mattoncini colorati di 1x1cm su base di 16x16cm.

 Nell’area giochi non ci saranno solo Lego®, ma anche i giochi da tavolo: giochi di strategia, di abilità, di cooperazione, astratti e di indagine, che saranno spiegati e messi a disposizione del pubblico. Al festival parteciperanno i dimostratori di alcune case editrici (Cranio Creations, Djeco, Da Vinci Giochi, Asmodee Italia, Mancalamaro), disponibili ad illustrare i giochi più entusiasmanti. A gestire i tavoli da gioco oltre ai dimostratori delle case editrici ci sarà anche il Giova, Giovanni Melandri, noto in città per le sue serate gioco.

 Il nuovo editore Mancalamaro presenterà alcuni titoli appena presentati a Modena Play: fra questi Bunny Kingdom di Richard Garfield e Doggy bag, e la nuova linea di giochi Loki dedicata ai bambini.

Sarà possibile giocare con la versione gigante di Klask, delirante gioco di abilità e tattica e de La foresta misteriosa - finalista al Kinderspiel des Jahres 2017, il più importante premio di giochi per bambini - gioco cooperativo nel quale aiuteremo Jonas a superare mille avventure.

Fra i giochi in scatola, ci divertiremo con Occhio alla scimmia, splendidamente illustrato dall’illustratrice parmigiana Maria Storiales.

Ospite d’eccezione della III edizione di Slegati! è Piero Santoni, falegname e creatore di giochi “d’altri tempi” con la sua Ingegneria del Buon Solazzo, che crea giochi artigianali in legno che sono una tale attrazione (anche turistica) da fare concorrenza ai grandi parchi giochi ed alla play station.

 Sabato dalle 15.30 alle 17.30 i bambini potranno partecipare a Luis Ca nuovo Laboratorio creativo realizzato con il Metodo Bruno Munari® a cura di Italiantoy presentato qui in anteprima. Curato da Alessandra Falconi responsabile del Centro Zaffiria e ispirato all’universo di Lewis Carroll il laboratorio LUIS CA coniuga creatività e nuove tecnologie: attraverso l’utilizzo di una app, i partecipanti potranno realizzare quadri figurativi e contemporaneamente comporre musica.

 A Slegati! non mancheranno laboratori musicali e del riuso realizzati in collaborazione con EMC2 Onlus, Svoltare Onlus, G.U.S. ed il collettivo Re-Fugees.

EMC2 Lab per la cooperativa sociale Emc2 onlus proporrà un laboratorio di “rudo” stonato e fiorito, ci saranno le piantine da adottare e le bombe di fiori e ha in serbo nuove colorate sorprese per i partecipanti più curiosi.

I protagonisti del progetto Re-Fugees, che da gennaio a dicembre 2018 ha integrato 30 richiedenti asilo in un percorso di creazione e scambio artistico e musicale giungendo alla formazione di un ensemble e alla registrazione di alcuni brani musicali, terranno, insieme ai richiedenti asilo e rifugiati ospiti dei progetti di accoglienza di Svoltare Onlus e G.U.S. (Gruppo Umana Solidarietà), il laboratorio di costruzione di strumenti musicali con materiali di riciclo.

Il negozio di Giochi Furbi Orso Ludo, si occuperà della gestione dell’area gioco libero in cui saranno presenti spazi per le costruzioni Kapla e i Giochi di società.

 Quest’anno a Slegati! ci saranno anche Laboratori di Attività Motorie a cura di MT Personal Training Studio, uno spazio per la promozione del movimento in cui i partecipanti potranno correre, rotolare, saltare, saltare, camminare seguendo percorsi di destrezza, staffette, giochi di percezione senso-motoria e approcci al mondo sconosciuto dell’equilibrio statico-dinamico e coordinazione generale, dove il corpo e la fantasia saranno protagonisti.

 All’ingresso del Festival si possono acquistare i biglietti per la Riffa Buffa: il sorteggio dei premi messi in palio da Orso Ludo avverrà domenica pomeriggio alle 17.30 dopo l’esibizione dell’Orchestra Pistapoci.

 Lettura

Slegati! Festival dedica un ampio spazio anche alla lettura a cura di “Libri con le ruote”, la biblioteca viaggiante di Parma guidata da Andrea Saccon, meglio conosciuto come la Sajetta, che trasporta oltre 100 titoli delle biblioteche pubbliche della città. Sabato pomeriggio dalle 14.00 alle 16.00 tutti i bambini fino a 10 anni potranno partecipare al laboratorio di lettura e guardare, sfogliare, leggere e prendere in prestito i libri della biblioteca viaggiante e assistere alla lettura ad alta voce della loro storia preferita, letta direttamente dalla voce della Sajetta.

Spettacoli

A partire dalle ore 12.00 di sabato 5 maggio la musica comincerà a riempire gli spazi del festival con il jazz festoso e accattivante della Royal Stompers Dixieland Band; dai più celebri temi del Dixieland e dello Swing a infuocati soli e improvvisazioni collettive dei fiati: questa trascinante band suonerà i classici dell’early jazz …e in un tratto il Wopa sembrerà essere a New Orleans e non a Parma!

Il jazz tornerà ad essere ciò che era nelle strade di New Orleans agli inizi del 900 anche con la Dirty Dixie Jazz Band, in pista durante le giornate domenica 6 maggio dalle ore 11.00, un ensemble itinerante di interpreti esuberanti e scanzonati che con sonorità potenti ed un'improvvisazione grintosa sorprenderà e trascinerà irrefrenabilmente il pubblico, oggi come cento anni fa.

 Dal jazz al blues delle radici con Paul Venturi e Simone Scifoni duo che ha saputo assimilare il linguaggio del Blues, reinterpretandolo in maniera magistrale grazie alla voce unica e al chitarrismo viscerale da vero bluesman d'altri tempi di Paul Venturi e all’accompagnamento da autentico fuoriclasse del piano blues (ma anche basso, batteria e chitarre a 3 corde) di Simone Scifoni, sabato alle ore 20.00.

Sabato alle ore 22.00 il palco di Slegati! Festival sarà teatro di un grande ritorno: gli Antonio Benassi presenteranno le ironiche canzoni del nuovo album “Putost che stär in ca”, ma non si esimeranno dall’eseguire anche i brani storici tratti dall’album “Parma Parallela”: Tuta Sira, Piovani, Le ragazze di Mantova, Canne Mozze, Si Si Si, ecc… A concludere la serata sarà il DJ set di El Garrincha con una selezione di brani happy disco, rock’n’roll e chicche introvabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

gossip

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

3commenti

E' morto il grande regista Eimuntas Nekrosius

TEATRO

E' morto il grande regista Eimuntas Nekrosius

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sara' 'Black Friday' anche alla Fondazione Toscanini

La Fondazione Arturo Toscanini

PARMA

Anche la Fondazione Toscanini fa il Black Friday

Lealtrenotizie

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire

via dei mercati

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire

Una ragazzina di 11 anni

Si sporge dalla finestra e resta sospesa nel vuoto

meteo

La neve mantiene la parola: Appenino imbiancato. A Schia 13 centimetri Foto

Le foto dei lettori

CONQUIBUS

Mutti scrive ai colleghi: «Mi dimetto»

DUPLICE OMICIDIO

I periti: «Solomon? Totalmente incapace». E ora si va verso l'assoluzione

guardia di finanza

Lavoro "sommerso": 33 addetti irregolari in due prosciuttifici

In un anno scovati 14 lavoratori in nero e 51 irregolari

1commento

SALSOMAGGIORE

Ritrovata in un campo una cassaforte chiusa: di chi è?

AUTOBUS IN PANNE

Linea 23, due guasti in pochi giorni. La rabbia di un genitore

VIA DE MARTINO

I residenti: «Strada abbandonata, terra di nessuno»

1commento

Calcio Eccellenza

La Piccardo delle meraviglie

LANGHIRANO

L'ambasciatore del prosciutto di Parma? E' a Belfast

consiglio comunale

Una scuola e documenti dell'Archivio di Stato nell'area militare di via Zarotto

"Bollino antifascista" per gli spazi pubblici, la Lega vota contro, Pizzarotti: " Dove eravate il 25 aprile? "

calcio

Lizhang, ecco le 5 inadempienze - Video. Nuovo Inizio: "Ha messo a rischio il Parma"

gazzareporter

Via Calatafimi e quelle campane che restano stracolme di rifiuti

POLESINE ZIBELLO

Andrea Censi resta ai domiciliari: lo ha deciso il tribunale del Riesame

La procura chiedeva il carcere per Andrea Censi (ora ai domiciliari) ma i giudici di Bologna hanno respinto l'appello

BRESCELLO

Immergas si rialza dopo l'alluvione: 350mila caldaie nel 2018

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Infrastrutture: a Parma nulla sembra muoversi

di Gian Luca Zurlini

VELLUTO ROSSO

La comicità al femminile di Debora Villa al Paganini

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

MILANO

Quindicenne sequestrato e torturato da coetanei

MODENA

Picchia la moglie davanti ai figli: "Ha lavorato solo 12 ore"

2commenti

SPORT

Formula 3

Sophia Floersch, dopo 11 ore di intervento muove gli arti

Calciomercato

Emergenza terzini. Il Parma bussa alla porta della Fiorentina?

SOCIETA'

cultura

Un milione di buone ragioni per andare a teatro

rifiuti

A Copenaghen il termovalorizzatore ha sul tetto la pista da sci

MOTORI

IL TEST

Bmw X5, atto quarto: lusso senza compromessi

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta