×
×
☰ MENU
☰ MENU

Il belcanto incontra l'alta sartoria

Mercoledì al Magnani recital lirico e sfilata di moda per l'hospice Piccole Figlie

«Quando la moda diventa costume», canto e alta sartoria teatrale s’incontrano. È un «Gran galà della lirica» benefico, quello che si terrà al Teatro Magnani di Fidenza mercoledì 18 marzo alle 20,30, al contempo un concerto e una sfilata di moda, ma soprattutto un’occasione per dare una mano all’Hospice Piccole Figlie.
I proventi della serata, voluta da Enrico Malucelli, governatore del Lions Club International . Distretto 108 TB, andranno infatti a favore della campagna «Una mano per l’Hospice», promossa dall’associazione «Claudio Bonazzi pro Hospice» per aiutare la struttura danneggiata dall’alluvione.
A cantare saranno quattro signore della lirica: i soprani Paola Sanguinetti, Alida Berti e Giuliana Gianfaldoni e il mezzosoprano Gosha Kowalinska. Tutte sfoggeranno un diverso abito per ogni aria, disegnato appositamente dal costumista, scenografo e regista Artemio Cabassi. «Sono abiti ispirati alle opere ma che non vogliono imitare dei costumi teatrali: - spiega Cabassi - sono nati da un momento di fantasia, sull’onda della musica e quindi legati all’atmosfera di ognuna di queste arie, ma vogliono essere abiti portabili per una serata. Sono felice di dare il mio contributo all’Hospice perché sono molto legato alle Piccole Figlie».
Cabassi (che attualmente sta lavorando a un Don Giovanni in scena a Salerno, diretto da Daniel Oren e con la regia di Vittorio Sgarbi) curerà anche le messinscena. In programma brani da Adriana Lecouvreur, Norma, Il trovatore, La rondine, I racconti di Hoffmann, La favorita. Al pianoforte Stefano Giaroli. La serata è realizzata grazie alla collaborazione del Comune di Fidenza (che ha concesso gratuitamente il Magnani) e del Gruppo di promozione musicale ‘Tullio Marchetti’: «Quando si tratta di eventi a scopo benedico, la nostra associazione è sempre in prima fila», dice Antonio Delnevo, presidente del Gruppo Marchetti. «Entro maggio vogliamo arrivare a raccogliere 70mila euro da destinare alle ristrutturazioni dopo l’alluvione - sottolinea Antonio Maselli, con Mimma Petrolini alla guida dell’associazione “Bonazzi” - siamo comunque a buon punto perché sinora abbiamo raccolto 60mila euro. Del resto sono quasi seicento le famiglie che l’Hospice ha aiutato in questi sette anni».
I biglietti d’ingresso (platea e palchi 35 euro; galleria 15) possono essere prenotati presso il Lions Club International (tel. 338 3325994 - 348 5256082) o il gruppo «T. Marchetti» (tel. 340 2224966) o acquistati presso il Teatro Magnani nei giorni 16, 17 e 18 marzo (tel. 0524.517510).

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI