×
×
☰ MENU

Lesignano

Gli studenti del Politecnico disegnano la nuova Lesignano

Gli studenti del Politecnico disegnano la nuova Lesignano

di Maria Chiara Pezzani

05 Luglio 2022,17:48

Nel corso di questo anno accademico gli studenti del laboratorio di Progettazione architettonica II/b del Politecnico di Milano, polo di Mantova, hanno indagato il territorio, studiandone caratteristiche, potenzialità e necessità. Uno studio scientifico dal quale sono scaturite suggestioni e progetti, che nei giorni scorsi sono stati presentati alla cittadinanza. Un lavoro «sul campo» proposto abitualmente dal professor Vittorio Uccelli, e che quest’anno ha avuto come oggetto Lesignano Bagni, complice il ruolo di assessore ai lavori pubblici, urbanistica ed edilizia privata del comune. Alla mattinata di studi erano presenti il sindaco Sabrina Alberini, la giunta comunale, alcuni consiglieri di maggioranza, rappresentanti della scuola e del mondo del volontariato, nonché diversi professionisti e cittadini.


«È un momento importante per il nostro territorio - ha detto Alberini -. Grazie alla capacità del nostro assessore abbiamo questa giornata che vede protagonista gli studenti e il territorio. Una bella opportunità, un lavoro di squadra che mi auguro sia l’inizio di una collaborazione con il Polimi». Uccelli ha fatto i complimenti agli studenti che hanno realizzato 10 progetti riguardanti luoghi importanti del paese, come la scuola, il centro del paese e il centro sportivo, dimostrando di avere capacità di visione complessiva di un territorio e, nei loro lavori, di saper valorizzare le sue peculiarità e le sue emergenze, tratteggiando elementi in dialogo con il paesaggio circostante. «Attraverso questi progetti si sollevano delle questioni. Non proponiamo soluzioni - ha chiarito Uccelli -; ma lo studio preliminare, la ricerca prodromica alla loro ideazione rappresentano un patrimonio culturale, indaghiamo il territorio attraverso il progetto. Sono esercitazioni che rappresentano la fase conoscitiva e pianificatoria del comune, patrimonio che rimarrà e che potrà essere utile per le scelte future».
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI