-2°

Formaggio

Un «regalo» al Grana Padano danneggia il Parmigiano Reggiano

Un «regalo» al Padano danneggia il Parmigiano Reggiano
Ricevi gratis le news
2

Il Ministero della salute stabilisce che il lisozima utilizzato per la produzione del grana padano non sia più considerato un conservante ma solo un coadiuvante tecnologico. Il «regalo» penalizza il parmigiano. Leggi le reazioni.

GIAN LUCA ZURLINI

Il «re dei formaggi», cioè il Parmigiano reggiano, rischia di subire pesanti conseguenze in termini di concorrenza sul mercato a causa di una decisione del ministero della Salute che risale ormai ad alcuni mesi fa.

E' il caso del lisozima, un conservante di fatto sconosciuto ai non addetti ai lavori che viene regolarmente usato nella produzione del Grana Padano che è stato «declassato» dal ministero a semplice coadiuvante tecnologico: in soldoni, significa che i produttori del Grana Padano potrebbero usare la dicitura «senza conservanti» nella produzione del proprio formaggio, esattamente come da secoli avviene per il Parmigiano, pur continuando a utilizzare le stesse sostanze. Di fatto un «regalo» al Padano, salito anche alla ribalta politica, diventando così di pubblico dominio, grazie a un'interrogazione presentata alla Regione qualche giorno fa dal consigliere del gruppo misto Gian Luca Sassi che parla di una decisione «lesiva di una delle maggiori eccellenze del nostro territorio e dei diritti dei cittadini come consumatori». L'interrogazione ha di fatto acceso i riflettori su una questione sulla quale proprio il Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano, pur mantenendo fin qui i toni bassi per evitare di arrivare a una «guerra» commerciale, ha presentato ricorso contro il ministero della Salute al Tar del Lazio, chiedendo che venga annullata la decisione del ministero.

Giuseppe Scarica, storico produttore di Parmigiano, consigliere del consorzio di tutela e capo consulta del settore dell'Unione parmense degli industriali, spiega i contorni della vicenda: «Due cose vanno precisate subito: il lisozima è ancora considerato un conservante dall'Unione europea e quindi la decisione di considerarlo coadiuvante tecnologico è solo e soltanto del governo italiano. Inoltre, continuerà a essere utilizzato dai produttori di Grana Padano, in quanto parte integrante del processo produttivo del loro formaggio». Il punto è però, «che - prosegue Scarica - se questa decisione venisse confermata ci sarebbe una penalizzazione per il Parmigiano, che da sempre viene prodotto senza conservanti di alcun tipo, ma solo con sale, latte e caglio, perché il lisozima sarebbe considerato alla stregua del caglio». Il produttore spiega poi che «la decisione è arrivata a inizio estate. Il Consorzio, non appena ne è venuto a conoscenza, ha scelto di muoversi chiedendo di avere una motivazione tecnica di questa scelta sia al ministero che al Consiglio superiore di santà, che ha fornito il parere poi recepito dal ministero stesso. Non solo non ci è stata fornita alcuna motivazione, ma neppure abbiamo ricevuto alcun tipo di risposta. In pratica, ci si è trovati di fronte a un vero e proprio muro di gomma». Da questo silenzio delle istituzioni è derivata «la scelta, certo non facile né indolore, di ricorrere al Tar del Lazio contro il ministero della Salute, quindi contro il Governo. Ma - prosegue Scarica - il Consorzio ha fatto quello che doveva per tutelare i produttori e l'immagine di un prodotto che ha il proprio valore aggiunto nel fatto di essere da sempre totalmente naturale». Scarica conclude ricordando che «il nostro formaggio sta vivendo un ottimo momento di mercato, anche perché la sensibilità dei consumatori su prodotti naturali e di qualità è in aumento. Ma se verrà mantenuta questa norma, di cui non si spiega a oggi l'origine, si troverà di fronte a una concorremza con minori costi di produzione che potrà però in etichetta indicare la produzione senza conservanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    15 Dicembre @ 10.44

    Chi ha un palato raffinato non avrà dubbi sulla scelta fra i due formaggi, il Parmigiano Reggiano è insuperabile.

    Rispondi

    • max

      16 Dicembre @ 00.23

      Purtroppo il Padano già vende di più e se gli togli l'obbligo di dire che ha un conservante... Il problema è economico non di gusto. Fuori dai confini del nostro territorio non c'è la nostra abitudine a quel sapore

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

TELEVISIONE

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

Sanremo 1969

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Donna di 79 anni cade in bicicletta, condizioni gravi

torrile

Donna di 79 anni cade in bicicletta a Rivarolo: le condizioni sono serie Video

METEO

L'inverno avanza, da mercoledì neve a bassa quota

Ondata di aria artica con venti forti e calo temperature

A Bar Sport

Baraye (saluta Parma?): "Se dai qualcosa, qui sei ricambiato con affetto"

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

17commenti

anteprima gazzetta

Immigrazione (numeri, analisi e storie) in calo in provincia di Parma

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

viabilità

Senso unico alternato sul sovrappasso di via Cremonese su A1 e Tav, a Viarolo

GUSTO

Il miglior gelato gastronomico d'Italia è di Ciacco (secondo Gambero Rosso)

Presentata la "Guida 2019": Sanelli a Salso mantiene il voto più alto, i tre coni

sanità

I sindacati dei medici sospendono lo sciopero del 25 gennaio

Colorno

Si introduce nell'oratorio. Il prete che lo allontana resta ferito

FIDENZA

Nel sottopasso con il rosso: 94enne (ubriaco) provoca un incidente

1commento

CARABINIERI

Sequestrati migliaia di integratori: controlli dei Nas di Parma a Bologna e Modena

Controlli dei militari anche a Bari

AUTOSTRADA

Incidente e veicolo in avaria in A1: mattinata difficile. A15: lavori in corso questa sera

CURIOSITA'

«5» e «10»: anche questi sono segnali stradali (rari) Foto

OLTRETORRENTE

Vandali in azione: nuove scritte sul muro del Marconi e in via Bixio Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Software anti-ladri: diamo tutti una mano

di Laura Frugoni

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

tensioni

Frasi di Di Maio sulla Francia e l'Africa: scoppia un caso diplomatico. Parigi convoca l'ambasciatrice d'Italia

giallo

L'ombra della darknet sulla morte dello studente italiano a Parigi

SPORT

BASKET

Carpenedolo, i genitori ultrà insultano l'arbitro: l'allenatore ritira la squadra di 13enni

calcio

Il Milan espugna Marassi 2-0 e vola al 4° posto: curva Nord deserta per protesta Classifica

SOCIETA'

Evento tv

Celentano, apparizione lampo sul palco di "Adrian"

il caso

Luxuria spiega i transgender ai bimbi sulla Rai: esplode la polemica

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»