14°

28°

rifiuti

Differenziata in San Leonardo: 15 multe

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
9

Quindici multati e i controlli che proseguono nella stessa zona: San Leonardo. E' la comunicazione del Comune in materia di raccolta porta a porta: già da alcune settimane i vigili ambientali del Comune e il personale di Iren stanno "setacciando" diverse zone della città per verificare tempi e modalità di esposizione dei rifiuti, sanzionare i comportamenti irregolari (abbandoni) e correggere quelli non corretti. "Nello specifico, i casi di conferimenti scorretti vengono segnalati tramite adesivi affissi su contenitori o sacchi, e se possibile, cercando un contatto con il proprietario ai fini di una corretta informazione, prima di procedere eventualmente a sanzionare gli utenti per cui è rilevata un'infrazione".

La settimana scorsa è toccato  a via Verona e via Bologna, sia durante il turno di esposizione del sacco giallo destinato a plastica, barattolame e tetrapak (PB), sia durante il turno di esposizione del residuo.

"Per quanto riguarda il turno di esposizione della plastica, sono stati esposti un totale di 329 sacchi (pari al 90% degli utenti presenti nelle vie oggetto di controllo), 35 dei quali sono risultati “non conformi” (ovvero non sono stati utilizzati gli appositi sacchi distribuiti da Iren per la raccolta di questa tipologia di rifiuto). Due le sanzioni emesse.
Per quanto riguarda l’esposizione del rifiuto residuo, su un totale di 123 esposizioni (pari al 34% degli utenti presenti nelle vie oggetto di controllo) sono stati rilevati 54 sacchi “non conformi” e 4 contenitori sono stati esposti in giornata errata (ovvero diversa da quella indicata nel calendario di raccolta). 13 le sanzioni emesse.

Continua, di pari passo, l’attività di controllo e informazione rivolta agli utenti che non hanno ancora ritirato il kit messo a disposizione da Iren (sacchi/contenitori per ogni tipologia di rifiuto da conferire) e/o non hanno mai conferito rifiuti".

Questa settimana i controlli continueranno nella zona di San Leonardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    06 Novembre @ 13.21

    ottimo!! spero che i controlli aumentino, perché gli incivili sono molti. Il servizio è sicuramente migliorabile rendendo i rifiuti esposti "identificalbili" come accennava <sindaco>, ma per iniziare va bene. Credo anche che Parma aimeh, non possa fare a meno di Iren, però bisogna sicuramente tenerla sotto controllo. E suvvia NON lamentatevi sempre, se non si danno le multe perché non si danno, se si danno le multe perché non la si è data ad un altro... en va mei ben gninta

    Rispondi

  • Elena

    03 Novembre @ 16.46

    Ricapitolando. Iren raccoglie rifiuti che noi abbiamo suddiviso per lei, multando chi non è conforme alle modalità di raccolta. La stessa Iren che ha fatto scempio di tutte le strade del quartiere per interrare il teleriscaldamento senza curarsi delle conseguenze (a proposito: cortesemente, almeno le strisce pedonali in via S. Leonardo dopo tre mesi dai lavori sarebbero gradite). Teleriscaldamento alimentato dall'inceneritore di Iren, che produce energia bruciando i rifiuti non riciclabili, quelli che in teoria la raccolta differenziata spinta dovrebbe arrivare ad eliminare, ma per la raccolta dei quali continuiamo a pagare. Chiusura del cerchio, e la storia ricomincia. Per essere il nemico giurato del sindaco, a me pare di vivere in una città governata dall'irencrazia.

    Rispondi

  • Marzio

    03 Novembre @ 08.35

    anche alla scuola, nella strada interna vicino al bar?

    Rispondi

  • fabigio

    02 Novembre @ 23.00

    FrancS rilegga l'articolo. Nel caso della plastica serve sacco apposito. Comunque sarà una corsa al ricorso. ... Mamma mia

    Rispondi

    • FrancS

      03 Novembre @ 12.38

      L'ho letto più che bene. Si parla di MULTE PER SACCHI NON COFORMI per la plastica, e poco sotto ANCHE per il RESIDUO. Quelli gialli della plastica li conosco benissimo e li uso, per il residuo ditmei voi quali sarebbero i sacchi conformi. Mai visti dare da Iren in 3 anni O c'è un errore nell'articolo che parla fi sacchi non conformi per tutte e due le tipologie, oppure è tutto giusto e va a sapere che intendono per sacchi conformi per il residuo.

      Rispondi

  • Margherita

    02 Novembre @ 21.05

    E a chi riduce quotidianamente il parchetto di via Verona in una discarica a cielo aperto? A loro naturalmente la multa non si può fare perchè difficilmente identificabili, anche se in realtà bivaccano tutto il giorno sulle panchine. Si assentano solo per urinare e defecare nelle immediate vicinanze oppure per andare a rifornirsi di alcolici .....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti