22°

Holding

Il Comune: "Scongiurato il default di Stt"

Il piano di ristrutturazione: liquidando il patrimonio della holding saranno pagati i debiti delle precedenti amministrazioni

Il Comune: "Scongiurato il default di Stt"
Ricevi gratis le news
2

L'assessore al Bilancio Marco Ferretti ha presentato il piano di ristrutturazione di Stt. Il tribunale riconosce la legittimità del piano: sono così messi in sicurezza i debiti di Stt. E' scongiurato in modo definitivo il default dell'intera holding; con il piano di ristrutturazione sarà possibile portare a compimento le opere già avviate e ora in stallo. 
Confermata la liquidazione delle società partecipate Casadesso, Città delle Scienze e Metroparma (che dovrebbero chiudere entro il 2015). Resteranno attive, oltre a Stt Holding, la Stu Stazione e la Stu Authority, per il tempo necessario a completare le opere previste. Liquidando il patrimonio di Stt sarà possibile il pagamento di tutti i debiti contratti dalle precedenti amministrazioni, prima garantiti solo dalle azioni Iren. 

I dettagli sono illustrati dal comunicato del Comune: 

Il riconoscimento ufficiale del Tribunale di Parma della legittimità del piano di ristrutturazione di STT – Holding Spa (Decreto di Omologa) rappresenta un traguardo importante per il Comune e permette di guardare al futuro con maggiore serenità. Grazie all'impegno profuso dall’Amministrazione si è raggiunto un obiettivo, non scontato, che tutela il patrimonio mobiliare e immobiliare della società, permettendole di operare per l'interesse della città nei prossimi anni. In altre parole, l’Omologa da parte del Tribunale sancisce da una lato la sussistenza dei presupposti e delle condizioni procedurali di accesso alla domanda depositata (i.e. accordo con almeno il 60% dei creditori), dall’altro la circostanza che i creditori non aderenti al piano beneficiano della effettiva sicurezza circa l’incasso dei crediti vantati.

Viene oggi presentato il piano di ristrutturazione di STT – Holding Spa a cura dell'Assessore al bilancio Marco Ferretti, dell'Amministratore unico di STT – Holding Spa Luigi Bussolati, dell'avvocato di STT – Holding Spa Giacomo Malmesi, di Nicola Rinaldi liquidatore di STU Authority, di Enrico Maria Aradis consulente della società EY, di Giuseppe Capotorto, dipendente della STT – Holding Spa.

Con l'Omologa si sono stati definitivamente messi in sicurezza i debiti di STT – Holding Spa e di tutte le partecipate afferenti alla sua galassia. Con questo Atto è stato scongiurato in modo definitivo il default dell'intera Holding che, in ultima analisi, avrebbe potuto avere riflessi negativi anche per il Comune di Parma. Grazie al piano di ristrutturazione, infatti, sarà possibile portare a compimento le opere già avviate, che versano in situazioni di stallo da anni. Confermata la liquidazione delle società Casadesso, Città delle Scienze e Metroparma (che dovrebbero chiudere entro il 2015), resteranno attive, oltre a STT Holding, la STU Stazione e la STU Authority, per il tempo necessario a portare a compimento la loro missione istituzionale, cioè realizzare le opere previste dai rispettivi programmi (le opere residue del comparto Stazione e la Scuola per l’Europa).
“A gestire i debiti – ha aggiunto l'assessore Ferretti – sarà non un curatore fallimentare, ma un nostro amministratore unico che lo farà in modo da tutelare il Comune e il suo patrimonio”.

Si avvia, con il Decreto di Omologa del Tribunale, la liquidazione del patrimonio di STT – Holding, il cui ricavato consentirà l'adempimento del piano di ristrutturazione, cioè il pagamento di tutti i debiti contratti dalle precedenti amministrazioni. La precedente amministrazione nel 2011, infatti, aveva garantito il pagamento dei debiti di STT e delle sue controllate esclusivamente attraverso lo smobilizzo di azioni IREN che furono conferite dal Comune a titolo di garanzia.
Il piano di ristrutturazione garantisce la valorizzazione di tutto il patrimonio di STT e delle sue controllate ed evita la svendita delle azioni IREN che si sarebbe verificata in caso di fallimento.

Il piano di ristrutturazione è stato il frutto di un'azione che il Comune, unitamente a STT – Holding Spa, ha perseguito con caparbietà e con fatica per scongiurare scenari decisamente negativi. Si tratta di un piano che vede coinvolti ben 8 istituti bancari e importanti aziende del territorio. Tali aziende potranno, grazie al processo di ristrutturazione, vedere rimborsati i crediti vantati verso STT – Holding Spa.

Il Piano prevede, tra gli obiettivi futuri, la prospettiva di riportare buona parte del patrimonio della STT in capo al Comune stesso.

24 ORE TOP NEWS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    02 Luglio @ 20.04

    MA FOLLI , ADESSO , VUOL FARE UN' ALTRA "PARTECIPATA" PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI , così , di buchi , ne facciamo un altro !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»