21°

33°

Arte-Cultura

«Il Dop, un dizionario per prenderci cura della nostra lingua»

Ricevi gratis le news
0
Càpita a tutti, qualche volta, d’aver dei dubbi su come si scrive, o su come si pronuncia, una parola, italiana o straniera. Per risolverli, il testo di riferimento è sempre stato l’autorevole Dizionario d’ortografia e di pronunzia, in sigla Dop, che ora la Rai-Eri ripropone in quella che definire una nuova edizione è forse un po’ riduttivo: basti dire che, rispetto all’ultima edizione, del 1981 (la prima è del 1969), il contenuto è grosso modo triplicato. La Rai, che ha presentato il nuovo Dop nei giorni scorsi al Salone del Libro di Torino, attribuisce una particolare importanza a questa pubblicazione, considerandola il proprio contributo editoriale alla celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nel 1969 gli autori furono tre dei maggiori linguisti italiani: Bruno Migliorini, Carlo Tagliavini e Piero Fiorelli. La nuova edizione cartacea – a cui si affianca già da tempo il sito www.dizionario.rai.it, consultabile gratuitamente in Rete da chiunque – è il frutto del lavoro più che decennale dello stesso Fiorelli e del linguista parmigiano Tommaso Francesco Borri.
Contiene,  racconta Borri, circa 140.000 voci, divise in tre volumi, i primi due dedicati alle voci italiane, il terzo, in preparazione, sulle voci straniere. E ci sono anche 7.000 frasi d’esempio, prese dall’uso comune o da scrittori di tutti i secoli della nostra letteratura, e un’introduzione ricchissima (che comprende, fra molte altre cose, le principali regole di pronuncia dell’italiano e d’una sessantina di lingue straniere e un’antologia scritta e trascritta con ottanta passi d’autore). Di tutto, parole, frasi, passi, il dizionario indica la pronuncia – con un sistema di trascrizione fonetica rigoroso ma al tempo stesso molto semplice, studiato apposta per il pubblico italiano –, l’ortografia e molto altro. Nel sito,  aggiornato, è possibile anche ascoltare la lettura ad alta voce di tutte quelle pronunce che il libro (e il sito stesso) offre.
Borri, a chi si rivolge il Dop?
Un po’ a tutti, direi. Si rivolge, certo, agli attori, ai doppiatori, ai giornalisti, ai tipografi, ai correttori di bozze, ai professionisti in genere del microfono e della carta stampata. E si rivolge anche al mondo della scuola, insegnanti e studenti. Ma tutti quelli che parlano l’italiano e lo scrivono potranno consultare utilmente il Dop, e lo potranno anche leggere con piacere. Ci sono milioni di notizie di tutti i tipi, e ci siamo sforzati di dir tutto con rigore, ma anche con semplicità e un po’ di garbo, tenendoci lontani da quel tecnicismo arido che caratterizza a volte gli studi linguistici.  
Qual è lo stato di salute della lingua italiana parlata?
Non troppo buono. Ma con buone possibilità di guarigione. A patto però di reagire, di essere un po’ meno inerti e sciatti. Abbiamo una responsabilità, come nazione, nei confronti della nostra lingua.
Quali sono gli elementi che la mettono più a rischio?
Secondo me due: l’accettazione indiscriminata di parole straniere e la pressione degli usi regionali. Le parole straniere non sono pericolose in sé stesse, cioè in quanto straniere (si sa che una lingua pura propriamente non esiste), ma se e in quanto non siano adattate alle strutture dell’italiano: perché allora, lo diceva già il Machiavelli, «disordinano» la nostra lingua. E i dialetti, ricchi di storia e continuatori anch’essi del latino, hanno pure i loro diritti; ma sovrapporre all’italiano strutture diverse dalle sue è, di nuovo, arbitrario e rischioso.
Insomma, lei è d’accordo con Nanni Moretti, che in Palombella rossa diceva che chi parla male pensa male?
Direi proprio di sì. E, continuando con le citazioni morettiane, aggiungerei un invito: prendiamoci cura della nostra lingua, non ci facciamo del male! 
Dop - Rai-Eri, 2 voll.,  95,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Lealtrenotizie

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori