IL VINO

«Monterotondo» di Villa Sparina: quel piacevole Cortese

«Monterotondo» di Villa Sparina: quel piacevole Cortese
Ricevi gratis le news
0

Villa Sparina, una splendida dimora patrizia risalente al XVIII Secolo, fu fatta edificare dal marchese Franzoni di Genova in una zona altamente vocata alla viticoltura piemontese, Monterotondo di Gavi, in provincia di Alessandria, nel Monferrato.
Oggi di quel periodo rimangono le incomparabili cantine sotterranee, tramandate in perfetto stato, dotate di vasche, pozzi e tutto ciò che era adibito alla produzione e conservazione del vino a testimonianza della florida attività vitivinicola. Ma dobbiamo arrivare alla fine degli anni Settanta del secolo scorso per prendere atto del passaggio di proprietà di Villa Sparina alla famiglia Moccagatta che vede il patron Mario appassionato ed esperto viticoltore portare l’azienda verso una delle più quotate e importanti realtà vinicole del settore.
Negli anni Novanta i tre figli iniziano a farsi carico dell’azienda, prima Stefano che in seguito sarà affiancato dagli altri due fratelli, Tiziana e Massimo. E a oggi i cambiamenti gestionali iniziano a produrre significativi risultati attraverso non solo alle novità enologiche ma anche all’ammodernamento dalla Villa, alla realizzazione di spazi confortevoli e attrezzati per un’ampia apertura all’ospitalità.
Tornando al vino e alle vigne occorre soffermarci sul vitigno Cortese tipico di Monterotondo con vigne datate oltre mezzo secolo e ora ripristinate e seguite con vigile attenzione per focalizzare al meglio le note più evidenti di complessità e pienezza per arrivare a produrre un grande vino da queste uve: fresco, fragrante con quel quid pluris di corposità dovuto a una attenta raccolta dell’uva al giusto grado di maturazione e a un uso mirato della barrique.
Il risultato finale sarà un vino bianco di estrema finezza e longevità pur con un periodo di qualche anno per l’invecchiamento come si evince anche dal Brut Villa Sparina vinificato secondo il metodo classico, dalla spuma lieve e dai sentori tipici del vitigno. Ma torniamo ai fermi con la veemenza del Monterotondo Cru Gavi del Comune di Gavi aziendale storico, prodotto da vigneti di Cortese alloggiati su terreni argillo-marnosi dall’età media di oltre i quarant’anni, fermentato in vasche d’acciaio per tre settimane e affinato due anni in cantina.
Nel bicchiere brilla di colore giallo paglierino carico con riflessi dorati, al naso profumi fruttati, floreali e note vegetali. Al palato esprime morbidezza accompagnato da una piacevole freschezza e sapidità e da una lunga persistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS